July 15, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Videogame
  • >
  • Anthem – I giocatori su Reddit dichiarano che il gioco BioWare sia già “morto”.

Anthem – I giocatori su Reddit dichiarano che il gioco BioWare sia già “morto”.

  • di Andrea Barone
  • 7 Maggio 2019
  • Comments Off
Anthem

Fin dalle prime fasi di sviluppo, passando per in trailer e i problemi al lancio, Anthem, nuovo videogioco di BioWare distribuito da Electronic Arts, ha avuto una gestazione ed una vita piuttosto travagliata e costellata di critiche e divisioni nel giudizio sul gioco.

Mentre, nel dietro le quinte, l’intero studio di BioWare era alle prese con problemi organizzativi nella programmazione del gioco, in apparenza tutto sembrava andare abbastanza bene: il nuovo looter-shooter era uno dei giochi più attesi del 2019, e questo è sicuramente uno dei fattori che hanno portato ad un lancio troppo precoce sul mercato.

La critica ha accolto il titolo con giudizi piuttosto deludenti, mentre la grossa playerbase formatasi nei primi giorni ha pian piano abbandonato il gioco, a causa di una mancanza di contenuti e di una serie di problemi tecnici piuttosto pesanti: scarsissima ottimizzazione, lag, crash del gioco e problemi nel loot sono solo alcuni dei problemi riscontrati dai giocatori fin dal day1, e che le patch successive non hanno risolto mai del tutto. A distanza di poco più di due mesi dal lancio, la situazione di Anthem non è migliorata, anzi.

A fine aprile, il calo di utenti nel gioco ha portato addirittura ad avere problemi di matchmaking e, più di ogni altro problema, i difetti tecnici riscontrati al lancio sono ancora oggi presenti.

In questi giorni poi, il sub-Reddit ufficiale dedicato al gioco ha dichiarato che Anthem è morto. E la cosa che fa riflettere, è che il topic ha raggiunto in brevissimo tempo gli 8000 voti a favore, un risultato non indifferente per un topic su Reddit.

Ma da cosa nascono i problemi che hanno sancito la morte precoce dell’ambizioso titolo BioWare?

Sicuramente una gestione piuttosto caotica della programmazione, dovuta anche all’imposizione (da parte di Electronic Arts) di sviluppare il gioco sul motore Frostbite, poderoso dal punto di vista della resa grafica ma ritenuto non troppo elastico e malleabile per il tipo di progetto; e ancora, la fretta di uscire entro la data prefissata che, per quanto comprensibile, trattandosi di una major dell’entertainment, si è rivelata essere un’arma a doppio taglio.

Inoltre, il clima di sfiducia da parte di una buona fetta della community videoludica nei confronti di EA, dovuto principalmente al “caso Battlefront II”, non ha sicuramente reso i giocatori ben disposti a perdonare eventuali difetti al lancio che, occorre ribadirlo, sono ormai una costante in quasi tutte le produzioni ad alto budget: titoli come Fallout 76, No Man’s Sky, quasi tutti i giochi multiplayer, sono spesso afflitti da problemi e, in alcuni casi, vengono venduti pur essendo poco più che delle beta, per poi essere “aggiustati in corsa” tramite patch e grazie al feedback degli utenti.

Ora come ora, le domande fondamentali sono due: riuscirà BioWare a salvare in qualche modo il progetto, che ha richiesto sei anni di sviluppo, o possiamo considerare Anthem definitivamente un progetto morto?

E ancora, questo flop piuttosto pesante influenzerà lo sviluppo di un altro titolo attesissimo come Dragon Age 4? 

I fan possono essere ancora speranzosi: non sarebbe il primo caso di videogioco “salvato” a distanza di mesi dall’uscita.

Fonte: Comicbook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!