[Recensione] The Place – Il nuovo film di Paolo Genovese

Dopo l’enorme successo in termini di pubblico e critica ottenuto da Perfetti Sconosciuti, Paolo Genovese torna dietro la macchina da presa per dirigere The Place, liberamente adattato dalla serie nordamericana The Booth at the End facilmente reperibile su Netflix. Prima di parlarvi del film in sé, gradirei avventurarmi in una breve premessa personale: parlare di…

Il Batman di Snyder e Capullo: retrospettiva di un successo bistrattato

Batman Scott Snyder Greg Capullo

Sono ormai passati più di 7 anni del debutto dei Nuovi 52 (in inglese, The New 52), il rilancio delle testate DC Comics, che, con fortune alterne ha contribuito a portare la casa editrice ad un ruolo sempre più di spicco nel panorama del fumetto mondiale: alcune serie hanno avuto un responso fortunato grazie al…

[Recensione] Suburra La serie – Ogni strada era suburra

Suburra

Da ormai qualche anno si è diffusa la moda, tanto in Italia, quanto in America, di trasformare grandi film di successo in serie televisive, operando cambiamenti minimali, trasportando sul piccolo schermo lo spirito dell’opera originale o, semplicemente, sfruttando il brand per ottenere un seguito maggiore. In Italia questo trend si tinge di nuovo di noir,…

[Recensione] Il Piccolo Führer – Antonucci & Fabbri lo hanno fatto di nuovo

Il piccolo Führer Stefano Antonucci

L’hanno fatto di nuovo. Stavolta diversamente, ed il risultato risulta persino migliore. La premiata ditta Antonucci & Fabbri ha sfornato quello che è forse il loro capolavoro, nato quasi per scherzo dalle pagine dell’acclamatissimo “QVANDO C’ERA LVI“, arriva “Il Piccolo Führer“. Prendendo a modello il viaggio stellare del Piccolo Principe, Daniele Fabbri e Stefano Antonucci…

Stefano Antonucci presenta “Il Piccolo Fuhrer” da Antani Comics

Il piccolo Führer Stefano Antonucci

Nel pomeriggio di ieri, 29 settembre, si è tenuta da Antani Comics – La libreria del fumetto, grazie al bene placito del titolare Francesco Settembre, la presentazione in anteprima nazionale de “Il Piccolo Fuhrer”, il nuovo libro illustrato della premiata ditta Daniele Fabbri & Stefano Antonucci edito da Shockdom. Proprio quest’ultimo, presente in negozio, ha…

[Recensione] I don’t feel at home in this world anymore

Nel marasma cinematografico e seriale proposto al giorno d’oggi da Netflix è possibile incappare in numerosi scivoloni qualitativi scegliendo il film a scatola chiusa, ma altresì vero che è possibile imbattersi in vere e proprie perle, come quella che mi è capitata tra le mani ieri sera: I don’t feel at home in this world…

[Recensione] Dylan Dog n.372 – Il bianco e il nero

Dyaln Dog 372 Il Bianco e Il Nero

L’uomo nero è la figura che incarna le nostre paure infantili, la chimera in cui si fondono i terrori della nostra età più tenera. Ma cos’è un uomo senza le sue paure, senza i suoi incubi? E chi meglio di Dylan Dog sa che forma hanno gli incubi? Nel numero 372 della celeberrima serie a…

Ecco quanto tempo ci vorrebbe per vedere l’intero MCU (Defenders inclusi)

Marvel/Netflix

The Defenders ha aggiunto altri 8 episodi al computo totale del Marvel Cinematic Universe, per un totale di cicrca 8 ore di espansione dell’universo narrativo. Defenders compresi, una visione complessiva di tutto il Marvel Cinematic Universe richiederebbe 7 giorni, 8 ore e 3 minuti. La durata totale è stata calcolata da un fan che ha…

Luc Besson si scaglia contro i film supereroistici

Luc Besson ne ha abbastanza dei film supereroistici che dominano il mercato mondiale. Il regista de Il quinto elemento, che ha realizzato il suo sogno nel cassetto di dar vita a Valerian e Laureline, fumetto francese pubblicato nel 1967 che unisce la space opera al tema dei viaggi nel tempo, grazie a Valerian e la…

[Recensione] Dylan Dog e Dampyr si incontrano nel primo crossover della Sergio Bonelli Editore

Italians do it better. Almeno per quanto riguarda i crossover. L’industria cinematografica hollywoodiana ci ha ben insegnato quanto sia pericoloso inserire un “vs” nel titolo di un film crossover e quanto spesso porti poi irrimediabilmente ad opere di dubbio gusto come il pessimo Alien vs Predator, lo scialbo Freddy vs Jason ed il massacratissimo Batman…