May 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • L’Attacco dei Giganti – Colossal Edition #1 di Hajime Isayama | Recensione
l'attacco dei giganti

L’Attacco dei Giganti – Colossal Edition #1 di Hajime Isayama | Recensione

  • di Gabriele Lacava
  • 15 Febbraio 2019
  • Comments Off

Oggi vi parleremo della nuova edizione del famosissimo shonen L’Attacco dei Giganti, edito da Planet Manga (Panini Comics). Questa edizione, chiamata “Colossal Edition”, si presenta in un formato davvero gigante per un manga: ben 17.5 x 26.5 cm, la carta è di buona fattura, il volume resistente e il primo volume contiene 3 volumi del formato standard (i primi 13 capitoli della serie); la cadenza inizialmente sarà trimestrale; il prezzo è di 25 euro.

L’Attacco dei Giganti viene pubblicato per la prima volta nel 2009 in Giappone, scritto da Hajime Isayama a soli 24 anni, nel 2011 riceve il Kodansha Award per miglior shonen del 2011. Il manga viene pubblicato da Planet Manga (Panini Comics) nel 2012 e nel 2013 l’opera raggiunge la sua fama mondiale con l’inizio della trasposizione in anime (dal 2015 in Italia). Vi presenteremo brevemente la trama del primo volume della colossal edition, per chi ancora non si fosse approcciato all’opera.
Centosette anni prima dello svolgimento delle vicende l’umanità è costretta a rifugiarsi dentro tre cinta murarie per non essere divorata dai giganti.

La storia parte con un flashback di 5 anni prima, gli umani non sono più al sicuro dentro le mura perchè la più esterna cade a causa di un gigante, il colossale, alto più delle mura (50 metri) e al gigante corazzato che con la sua potenza sfonda il muro più esterno, il “wall Maria”.  In questa invasione da parte dei giganti Eren rimane orfano di madre, mentre il padre scompare; le persone sono costrette così a rifugiarsi dentro il secondo muro, il “wall Rose”. Arriviamo così nel presente, in cui il nostro protagonista Eren si arruola nell’esercito che ha il compito di proteggere l’umanità dai giganti; è un ragazzo ribelle che vuole vendicare la morte della madre e per questo è furioso contro i giganti; viene affiancato dai suoi due amici: Mikasa, una ragazza molto pacata e riflessiva, la migliore tra i neo-arruolati dell’esercito e vero leader della sua squadra, ha la forza di controllare l’impulsività di Eren; apatica dopo la morte dei suoi genitori avvenuta anni prima, aiutata nella sua vendetta da Eren; e Armin, ragazzo fisicamente molto debole, ma molto coraggioso e volenteroso.

L’esercito di cui fanno parte i tre ragazzi è composto da tre squadre, corpo di guarnigione (che protegge la città e rinforza le mura), corpo di ricerca (che sfida i giganti fuori dalle mura per ottenere informazioni che possano aiutare gli uomini a sconfiggere i nemici. Questo è il corpo in cui si arruoleranno i tre amici) e il corpo di gendarmeria (che protegge il popolo e tutela l’ordine). Le persone che combattono i giganti usano la manovra tridimensionale, un sistema di cavi e gas a propulsione che permette ai soldati di simulare un volo che facilita la battaglia.

Oltre ai primi combattimenti contro i giganti, l’autore ci presenta subito il primo mistero dell’opera: una chiave che il padre di Eren aveva dato al figlio prima di scomparire, che apre “qualcosa” nella loro cantina; l’attacco da parte dei giganti di 5 anni prima però non ha permesso ad Eren di andare a vedere cosa è nascosto nella loro cantina di così importante, ma questo sarà solo il primo problema e tormento del nostro protagonista…

L’autore alterna così battaglie tra uomini e giganti a misteri e intrighi, mostrando la disperazione dell’uomo di fronte a una situazione che sembra senza speranze.
Il manga presenta una storia molto ben articolata e ben fatta con personaggi ben caratterizzati e in continua evoluzione; l’autore arricchirà l’opera con numerosi colpi di scena.

I disegni di Isayama sono stati spesso oggetto di discussioni perché possono spiazzare all’inizio in quanto sono poco dettagliati e le tavole sono abbastanza semplici; riteniamo però che svolgano il loro dovere perché sono molto funzionali alla storia: trasmettono il senso di oppressione, disperazione, paura a cui sono soggetti gli umani di fronte alla supremazia e crudeltà dei giganti; inoltre i disegni rendono bene la dinamicità tra i combattimenti contro i giganti.

Il nostro parere sulla proposta di quest’edizione è positivo, è un ottimo modo per far conoscere il manga a chi ancora non l’abbia recuperato o letto, ed è inoltre un’occasione per gli appassionati di avere un’edizione alternativa per apprezzare il manga; il costo è diverso dall’edizione standard ma il lettore ha la possibilità di scegliere l’edizione che preferisce in base alle sue esigenze. Riteniamo però che altri manga meriterebbero un’edizione più grande per apprezzare meglio i disegni, iniziativa che speriamo verrà estesa ad altre opere in futuro.

L'Attacco dei Giganti #1 Colossal Edition di Hajime Isayama

Nuova edizione edita da Planet Manga (Panini Comics) de "L'Attacco dei Giganti", in un formato gigante per apprezzare l'opera di fama mondiale scritta da Hajime Isayama. Un manga che vi consigliamo assolutamente per impatto emotivo e per una storia che merita grazie alla complessità e ai colpi di scena efficaci, che rendono questo shonen imperdibile.
8
Imperdibile
Previous «
Next »