July 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Muore a 57 anni Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob

Muore a 57 anni Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob

  • di Andrea Barone
  • 27 Novembre 2018
  • Comments Off

Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob, è morto all’età di 57 anni.

Il regista, scrittore e animatore aveva rivelato di essere malato di SLA (sclerosi laterale amiotrofica) nel marzo del 2017.

L’annuncio è stato dato da Nickelodeon, l’emittente televisiva per la quale Hillenburg aveva creato il celebre personaggio di SpongeBob, protagonista di 250 episodi della celebre serie animata.

“Siamo terribilmente tristi nell’apprendere che Stephen Hillenburg è mancato dopo una lunga battaglia con la SLA. E’ stato un fantastico amico ed un incredibile creativo e collaboratore per chiunque qui in Nickelodeon, ed i nostri pensieri vanno a tutta la sua famiglia. Steve ha dato a SpongeBob quell’inimitabile senso di humor ed innocenza che hanno portato gioia e divertimento ad intere generazioni di bambini e famiglie in tutto il mondo. Le sue creature e tutto il mondo di Bikini Bottom saranno per sempre un esempio di valori fondamentali come ottimismo, amicizia e dell’illimitato potere dell’immaginazione.”

Hilleburg, inizialmente professore di biologia marina, ha mosso i primi passi nella televisione con la trasmissione Rocko’s Modern Life. Nel 1999 ha creato SpongeBob SquarePants, serie famosissima e tradotta in 60 lingue nel mondo. L’autore ha inoltre scritto, prodotto e diretto nel 2004 il film di SpongeBob, un successo da 140 milioni di dollari d’incassi. Ad inizio 2018 ha ricevuto un Emmy “per il contributo e l’innovazione nel campo dell’animazione per la televisione”

“Pensavo che saremmo andati avanti per quattro stagioni, e invece siamo ancora qui, ” aveva dichiarato al Guardian nel 2016. E’ bellissimo vedere SpongeBob ovunque, dal merchandising in Messico agli hijabi in Egitto. Addirittura mi è capitato di vederlo su un furgoncino dei gelati.”

Stephen Hillenburg lascia moglie ed un figlio.

Fonte: The Guardian

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!