December 17, 2018
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
One Piece 88

One Piece 88 – Lo scontro continua | Recensione

Lo scontro contro l’imperatrice continua, e sembra essere interminabile. In seguito alla furia di Big Mom a causa della distruzione della torta nuziale, Sanji con l’aiuto di Pudding si attiva per confezionare una torta che metta fine alla crisi dell’imperatrice. Nel frattempo il gruppo di Rufy viene messo con le spalle al muro; Pedro tenta il tutto per tutto sacrificandosi e il nostro capitano deciso a fermare Katakuri ingaggia una battaglia all’ultimo colpo nel mondo dello specchio.

La ciurma ormai divisa si da appuntamento all’isola del cacao per riunirsi; Perospero e Big Mom cercano di raggiungere parte della ciurma che si trova a bordo della Thousand Sunny, ma grazie all’aiuto di Jimbee i nostri pirati riescono a sfuggire agli inseguitori. Il volume 88 si concentra su due punti: lo scontro Rufy – Katakuri; ed il rapporto padre-figlia. Lasciando lo scontro per ultimo, focalizziamoci un attimo sul rapporto padre-figlia che vediamo in questo numero; stiamo parlando della situazione abbastanza triste che vede Chiffon e suo padre, vittime di un destino assai crudele; il padre di Chiffon, usato da Big Mom solamente per dare alla luce dei figli è stato poi allontanato dal castello, non potendo mai conoscere le sue due bambine (anche se noi una l’abbiamo conosciuta già dai tempi di Thriller Bark) e quindi risultando a quest’ultime, o più in particolare a Chiffon, un completo estraneo. Qualunque sia però la reazione di sua figlia, un padre farà di tutto per salvare il futuro di chi ha messo al mondo, anche sacrificando la propria vita.

Per quanto questi due personaggi siano abbastanza secondari, Oda decide di dargli importanza con una scena molto toccante e triste, che magari non farà piangere i lettori, ma che comunque farà provare un pizzico di dispiacere per quest’uomo, che in fondo ha una sola colpa, essere andato con una donna crudele.

Parliamo ora di Katakuri, uno dei personaggi più forti che Rufy abbia mai dovuto affrontare fino ad ora; lo scontro tra i due è alquanto frenetico e Rufy accusa sotto ogni punto. Katakuri è un essere che sa gestire al meglio il suo potere, e questo ce lo dimostra usando tecniche sempre diverse; la somiglianza con il potere del nostro cappello di paglia potrebbe essere un vantaggio, ma in questo caso si dimostra uno scalino ancora più alto da superare. Finalmente viene rivelato anche il vero aspetto di Katakuri, che anche in questo caso diciamo ha un indole abbastanza simile a quella di Rufy, che lo rende meno perfetto di quanto l’aspetto fisico tende a dimostrare; citando Oda “Le persone perfette le trovo noiose, la gente ama i difetti altrui”. Il volume termina con due piccoli colpi di scena, uno intuibile già dalla cover ed un altro che riguarda l’aspetto fisico di Big Mom, che inizia a risentire dell’astinenza da cibo.

Come già detto in precedenza, questa saga che doveva essere una saga di mezzo che avrebbe portato allo scontro con Kaido, si sta rivelando interessante, soprattutto per quanto riguarda i poteri dei figli dell’imperatrice, che per quanto possano risultare buffi e strani, sono molto pericolosi. E’ interessante notare come venga data importanza ad un personaggio “secondario” come Katakuri, che si rivela essere il muro insormontabile, e questo non può fare altro che piacere ai lettori, dato che tendenzialmente si da importanza solamente al “capo”, trascurando tutti gli altri, che sembrano essere messi di contorno per far combattere gli altri della ciurma (vedesi saga di Hody Jones), ma che in questo caso rappresentano una seria minaccia.

In compenso questo 88esimo albo è un buon volume, che ci fa entrare nel vivo della battaglia tra Rufy e Katakuri e ci preannuncia lo scontro finale (si spera) con Big Mom. Come sempre edito da Edizioni Star Comics, lo trovate in tutte le fumetterie e librerie dal 7 Novembre, per un prezzo di copertina di 4,30 €.

One Piece 88 di Eiichiro Oda

Volume incentrato particolarmente sullo scontro tra Rufy e Katakuri, che ci porta ad un possibile vicino finale della saga di Big Mom
7.8
Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *