December 16, 2018
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • [Recensione] Jojo Steel Ball Run #2 – Chi vincerà il primo traguardo?

[Recensione] Jojo Steel Ball Run #2 – Chi vincerà il primo traguardo?

  • di Gregorio Schianchi
  • 21 Giugno 2018
  • Comments Off
Jojo Steel Ball Run

L’appuntamento mensile con Le Bizzarre Avventure di Jojo è volto a riprendere grazie al secondo volume di Steel Ball Run che ci immerge ancora di più in tutta la prima tappa della folle corsa che vede i nostri due protagonisti sudarsi il fantomatico primo posto.

Già dalle prime pagine fa la sua comparsa un personaggio veramente bizzarro e convinto fermamente di essere il più fortunato e quindi degno di vincere non solo il primo stage ma bensì tutta la gara, stiamo parlando di Pocoloco.

I sorpassi sono all’ordine del giorno nella Steel Ball Run e Zeppeli dovrà veramente sudare questa prima tappa poiché fa la sua comparsa da un tracciato differente Sandman che sorprende tutti i contendenti poiché riesce a tenere testa nonostante corra senza cavallo.
Come analizza il maestro Araki in una delle sue tavole, la tecnica di corsa di Sandman oltre ad essere particolare è ottimizzata per quel tipo di tracciato dove lui è cresciuto e quindi conosce molto bene.

La prima parte del volume si concentra su tutto il primo stage di gara evidenziando colpi di scena entusiasmanti tra tutti i concorrenti e valorizzando il fattore frenesia della corsa stessa.
Durante gli scontri tra i vari partecipanti Johnny dimostra la sua abilità di fantino staccando nettamente uno dei contendenti favoriti, ossia Diego brando.

La prima tappa dopo un colpo di scena spettacolare viene vinta dal nostro beneamato Gyro Zeppeli ma alcune pagine dopo per via di un’irregolarità commessa durante il primo tracciato verrà retrocesso fino alla ventesima posizione perdendo cosi di punto in bianco il primo stage.
Come ricorda Araki, ad ogni concorrente in base all’arrivo verranno assegnati punti che sommati permetteranno, a chi ne avrà totalizzati di più, di vincere la gara una volta arrivati al traguardo finale.

Un triplice omicidio, molto particolare per via delle dinamiche in puro stile del maestro,infittisce e articola la storia.
Nuovi antagonisti faranno la loro comparsa nella seconda metà del volume arricchendo cosi il panorama di personaggi che entrano a far parte di questa folle corsa.

Sia il Sig. Steel che Johnny iniziano ad indagare sul passato di Zeppeli che sembra essere nascosto da un filone di mistero che piano piano verrà svelato.
I colpi di scena durante le battaglie non possono mancare nemmeno alla fine del volume, elevando cosi la storia e tenendo il lettore sul filo del rasoio fino alla prossima uscita.

Le tavole sono strutturate in maniera eccellente, fluide e lineari permettono di cogliere ogni dettaglio che il maestro ha voluto donarci durante la stesura.joj
I baloon e le spiegazioni non risultano per niente complicate, anzi, scorrono che è una meraviglia.
Il tratto di Araki,che personalmente considero unico, rende ancora più particolare una storia che già di suo è fuori dal comune e sicuramente è un punto a favore di un opera veramente apprezzata.

Il volume, come tutta la serie di Jojo, è edito da Edizioni Star Comics per un prezzo di copertina di €7.00 con sovraccoperta.


Previous «
Next »