November 21, 2018
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

[Recensione] Kakegurui – Scommettiamo?

  • di Gregorio Schianchi
  • 17 novembre 2017
  • Comments Off

Kakegurui è l’ultima opera scritta da Homura Kawamoto, disegnata da Tōru Naomura. In Giappone è serializzato sul Gangan Joker di Square Enix, mentre, in Italia, è stato recentemente pubblicato da JPop. Eccovi la nostra opinione su quella che si è rivelata essere una delle più interessanti uscite manga degli ultimi mesi.

L’intera storia è ambientata nell’istituto Hyakkaou, una prestigiosa scuole dove ogni studente desideroso di elevare il proprio status sociale, allo scopo di guadagnare rispetto e notorietà, deve sottostare alla dura legge imposta dal consiglio studentesco, legge basata su  scommesse e gioco d’azzardo.
A capo del consiglio c’è Kirai Momobami, che si occupa di regolare il gioco d’azzardo attraverso la riscossione di tutti i tributi monetari versati dagli studenti.
In questo sistema vizioso i vincitori, oltre ad ingrassare le proprie finanze, vengono elogiati e trattati in maniera privilegiata.
Per quanto riguarda i perdenti viene riservato un trattamento pari al “bestiame.”

Yumeko Jyabami, studentessa appena iscritta, porta aria di cambiamento, arrivando a ribaltare l’intero sistema contro gli ideatori dello stesso.

La ragazza, nonostante la sua aria gentile e timida, dimostra di essere una vera malata del gioco d’azzardo rischiando sempre il tutto per tutto ad ogni nuova scommessa che le viene proposta.
I disegni, a cura di Tōru Naomura, non spiccano, qualitativamente parlando, eccezione fatta per le particolari ombreggiature volte ad accentuare le differenti espressioni dei personaggi durante le fasi di gioco.

Il Character Design risulta vario e mai ripetitivo cosi da permettere al lettore di identificare in modo univoco tutti i personaggi centrali della storia.
La storia, specialmente agli occhi di un lettore abituale, in alcune parti potrebbe risultare fin troppo prevedibile.
I balloon, a primo impatto, risultano puliti e comprensibili, rendendo la lettura molto scorrevole, punto a favore dell’opera che nel, complesso, intrattiene in modo equilibrato il lettore.

In italia il manga è uscito il 19 Ottobre 2017 al prezzo di €6,90 e la casa editrice lo colloca nella sua sezione “Seinen Manga” .

Kakegurui, nella scorsa programmazione nipponica estiva, ha visto uscire un adattamento animato che ha riscosso particolare successo, soprattutto tra gli adolescenti.
La serie, composta da soli 12 episodi, ha saputo attirare l’attenzione del pubblico già dalle prime vicende tenendo il telespettatore attaccato allo schermo per via degli svariati momenti di suspense dettati dagli intervalli tra una scommessa e l’altra.
Recentemente l’anime è stato acquistato dalla piattaforma di streaming Netflix, da noi arriverà nel primo semestre del 2018.
Se siete ancora dubbiosi per quanto riguarda il manga, la trasposizione animata è un ottima alternativa per potersi approcciare all’opera e, in caso vi prenda, chissà che non possa spingervi a dare anche una possibilità al manga…

In conclusione, Kakegurui intrattiene il lettore in maniera equilibrata, senza infamia e senza lode.
Essendo uno dei pochissimi manga che tratta l’argomento del gioco d’azzardo, con una protagonista molto eccentrica e carismatica, ha attirato l’attenzione degli appassionati e del pubblico sin dal primo volume.

Qui sotto il trailer della versione animata.

Previous «
Next »