July 23, 2018
  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • instagram
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • [Recensione] Oceania – Il nuovo esplosivo Classico Disney

[Recensione] Oceania – Il nuovo esplosivo Classico Disney

Moana? Oceania? Non importa il nome, sta di fatto che la Disney ha fatto centro un’altra volta. La storia della piccola e coraggiosa Vaiana coinvolge, travolge, diverte e commuove, ma iniziamo con la sinossi del film:

“Tremila anni fa, i più grandi velisti del mondo viaggiarono attraverso il vasto Pacifico, scoprendo le molte isole dell’Oceania. Però accadde che, per un millennio, i loro viaggi non proseguirono – e nessuno ne conosce il motivo. Vaiana è una vivace adolescente che intraprende un’audace missione nel tentativo di dimostrarsi un’esperta viaggiatrice, terminando così l’incompiuta ricerca dei suoi avi. Durante questo viaggio, Vaiana incontra il leggendario semidio Maui, con il quale attraverserà il mare aperto in un viaggio ricco di azione, affrontando enormi creature di fuoco ed ostacoli insormontabili.”

oceania_nuovo_trailer_italiano_film_disney-660x350Il celebre duo formato da Ron Clements e John Musker (La Sirenetta, Aladdin, La Principessa e il Ranocchio) non delude nemmeno questa volta. La sviluppo della storia è lento, ma è quella tipica lentezza che proprio non riesce ad essere pesante. È uno sviluppo che ti coinvolge, facendoti domandare come la magica avventura possa andare avanti, facendoti immergere totalmente nella persona della piccola Vaiana, facendoti provare al cento per cento le sue giovani emozioni. Sorpresa, gioia, tristezza, delusione e speranza, sono queste le emozioni che si riescono a vivere in prima persona quando si va a vedere questo film, e non sono le uniche. Lo spettatore riesce ad immedesimarsi nella piccola protagonista, così come riesce a farlo nel temibile Maui, prode e coraggioso – ma anche stranamente spiritoso – semidio. Il suo personaggio è sicuramente quello meglio sviluppato nel corso del film, viene presentato in una maniera totalmente opposta a quello che in realtà è, ma questa è solo una delle tante sorprese che il film è pronto a regalare allo spettatore, e non intendiamo di certo rovinarvele. L’ambientazione è proprio quella dell’enorme Pacifico, tra piccole isolette e mari in tempesta, ed è resa in maniera straordinaria da una CGI che spesso – e volentieri – ti fa domandare se non sia la realtà quella che appare sullo schermo. I dettagli del mare, delle isole e del cielo sono stupefacenti, così come i fisici ed i volti dei nostri protagonisti, che con la loro espressività riescono a coinvolgerci ulteriormente all’interno della pellicola.


Un plauso va anche alle musiche ed al doppiaggio italiano, come al solito con un cast vocale da pelle d’oca. A spiccare tra tutti è la giovane Chiara Grispo, la cantante di Amici ha prestato la sua voce – nelle parti cantate – alla piccola Vaiana, fornendo una prestazione straordinaria ed emozionante. Nel complesso il film risulta essere piacevole, originale e con dei paesaggi con la quale non si riesce a non emozionarsi. Insomma, Oceania ha tutti gli elementi caratteristici della vera Disney, divertenti animali che fanno da spalla e messaggi ricchi di ottimismo, ma la sua protagonista è qualcosa di nuovo, una netta deviazione delle classiche principesse che cercano il solito principe azzurro. Che c’è di male se anziché essere una principessa, la piccola Vaiana preferisce essere un prode e avventuriero marinaio?

Diretto da Ron Clements e John Musker, il film uscirà il 22 Dicembre in Italia.
Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Precedente «
Successiva »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Podcast