January 23, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • [Recensione] The Flash 3×16 “Into the Speed Force”

[Recensione] The Flash 3×16 “Into the Speed Force”

  • di Luca Vania Tulumello
  • 17 Marzo 2017
  • Comments Off

“I want to sacrifice myself for Wally”

Nelle puntate precedenti Wally(Keiynan Lonsdale) è stato ingannato da Savitar e imprigionato al suo posto nella Forza della Velocità. Barry(Grant Gustin) adesso, determinato a salvare il giovane amico e compagno entra nella Forza della Velocità pronto ad affrontare qualunque cosa possa pararglisi contro ed è pronto anche a sacrificare se stesso.

Durante l’episodio Barry esplora gli scenari che la Speedforce gli presenta e ha l’occasione di rivedere Eddie Thawne(Rick Cosnett), Ronnie Raymond(Robbie Amell), e Len Snart(Wentworth Miller), amici e nemici morti per salvare qualcosa di più grande, per salvare Barry. Tutti loro non sono altro che proiezioni create dalla Forza della Velocità per parlare col velocista e per impedirgli di salvare Wally. Nel frattempo, sulla Terra, Jesse(Violett Beane) non riesce a stare con le mani in mano e dopo aver rubato un pezzo dell’armatura di Savitar che Cisco(Carlos Valdes) teneva in laboratorio si precipita a cercare il Dio della Velocità con l’intento di fargliela pagare per quello che ha fatto a Wally. Come prevedibile però il combattimento non volge a favore della giovane velocista, fino però al momento in cui HR(Tom Cavanagh) non avrà un’illuminazione grazie alla quale Jesse recupererà qualche possibilità contro Savitar!

Mentre Jesse Quick fa un’importante scoperta circa l’identità di Savitar, Barry è perso nella Forza della Velocità e si ritrova di fronte alla prova finale, comprendere il perché Wally è stato preso e sopratutto il perché la Forza della Velocità non può farglielo salvare.

Dunque… Non l’avremmo mai detto, ma questa serie ci sta sorprendendo tantissimo da qualche settimana con puntate tutte di alto livello. Anche quest’episodio, infatti, ci ha lasciati decisamente soddisfatti. Grazie ad un buon ritmo e una sceneggiatura decisamente solida per gli standard, la puntata riesce a scorrere liscia fino alla fine senza mai annoiare o stancare in alcun modo lo spettatore. Di buona fattura anche gli effetti speciali, quì i fantasmi della Velocità e gli altri villain in CGI risultano molto più credibili su schermo rispetto ai Gorilla di qualche puntata fa.

Settimana prossima invece episodio musical e cross-over con Supergirl! (come al solito di seguito trovate il trailer)

Previous «
Next »