April 21, 2018
  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • instagram

[Recensione] The Flash 3×20 “I Know Who You Are”

  • da Luca Vania Tulumello
  • 4 maggio 2017
  • Comments Off

“Love is the only thing that makes the fight worth it. And it’s the only thing that’s going to get us through it.”

Tornato dal futuro Barry riferisce al resto del team ciò che ha visto e sollecita i compagni a mettersi sulle tracce della dottoressa Tracy Brand, scenziata che nel futuro aiuterà Flash nello sconfiggere Savitar creando un particolare meccanismo in grado di intrappolare il villain nella Speedforce.

La puntata segue principalmente le vicende di H.R. e Joe West. Il primo intento a convincere un’intimorita dottoressa Brand ad aiutare il Team Flash e il secondo alle prese con le importanti decisioni alle quali una relazione sentimentale mette di fronte.
Intanto Killer Frost, forte della sua nuova alleanza con Savitar, attacca Barry e compagni con l’intenzione di uccidere la dottoressa Brand.

L’episodio è senza dubbio importante per la trama che presenta o addirittura fondamentale per il proseguo della stagione, in virtù anche della famosa scena finale nella quale viene rivelata l’identità del malvagio Savitar, ma a dispetto di ciò risulta in più punti noioso e banale. Privo di qualunque novità e con nulla di eclatante da segnalare, l’episodio arriva alla scena clue sul finale senza mai interessare più di tanto lo spettatore ormai abituato ai registri narrativi della serie.

Da segnalare, purtroppo, un piccolo passo indietro rispetto alle ultime puntate per quanto riguarda gli effetti speciali e la regia, incapaci entrambe le componenti di generare il giusto pathos o interesse nelle scene più concitate.
In generale, dunque, ci ritroviamo di fronte all’ennesimo episodio di questa serie ai limiti della mediocrità ma che regala nel finale l’atteso colpo di scena sull’identità segreta del main-villain.


Se voleste conoscere l’identità di Savitar vi rimandiamo a questo nostro articolo:

Precedente «
Successiva »

Podcast