Rowan Atkinson conferma il ritorno di Mr Bean!

rowan atkinson

Quanti di voi non conosco Mr Bean, l’irriverente uomo inglese, interpretato da Rowan Atkinson, che con le sue strampalate disavventure ha divertito il mondo intero? Che lo conosciate o meno, vi basti sapere che proprio l’attore ha annunciato di essere pronto a tornare sugli schermi per interpretare proprio il ruolo di Mr Bean.

Qualche giorno fa Atkinson ha infatti dichiaro che l’amico e sceneggiatore Richard Curtis (Love Actually”) avrebbe in mente un’idea molto interessante proprio riservata a Mr Bean, la cui prima puntata è andata in onda in televisione ben 27 anni fa.

“Sarebbe divertente vedere dove possiamo arrivare nel raccontare le avventure di un Mr Bean ormai vecchio e scoprire che tipo di comicità ne verrebbe fuori”.

La serie di Mr Bean uscì in 13 episodi tra il 1990 e il 1995, alla quale seguirono due film, “Bean: The Ultimate Disaster Movie” nel 1997 e “Mr. Bean’s Holiday” nel 2007, e una serie animata tutt’ora in onda. Rowan Atkinson ha ripreso il suo iconico ruolo pochissime altre volte da allora, ad esempio in occasione della cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Londra del 2012 e in uno spot televisivo della Snickers. Lo stesso attore ha più volte sostenuto che non lascerà mai il suo ruolo di Mr Bean, pur avendo anche rivestito altri ruoli in altri film:

“Non ho piani precisi per Mr Bean, semplicemente mi faccio coinvolgere dalle idee che mi vengono proposte che più mi ispirano”.

Un’altro ruolo che ha reso celebre Atkinson è quello di Edmund Blackadder della serie Blackadder, il cui imminente ritorno sarebbe stato confermato sempre dallo stesso attore.

Nicolò Beretta
Nicolò Beretta
Divoratore di fumetti dall'età di 9 anni, scopre prima il magico mondo dei Manga giapponesi per poi scoprire letteralmente l'America, affezionandosi alla Marvel e ai suoi personaggi, Thor in primis, ma non disdegnando anche letture più autoriali. Dopo aver tartassato tutti i suoi amici, si apre nel 2010 un canale youtube che continua a regalargli piccole soddisfazioni. Quando non legge, si diletta in cucina o scapoccia a suon di death metal.