June 24, 2018
  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • instagram
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • SDCC – Ecco gli Annunci più caldi del San Diego Comic Con 2017

SDCC – Ecco gli Annunci più caldi del San Diego Comic Con 2017

  • da Luca Brindani
  • 24 luglio 2017
  • Comments Off

E’ terminato anche questo San Diego Comic Con 2017,e noi di RedCapes.it vi mostriamo gli annunci secondo noi più interessanti sia in ambito fumettistico che cinematografico e televisivo. Vi ricordiamo che questa sera saremo in diretta su YouTube per commentare, insieme ad alcuni ospiti, le notizie di questo Comic Con.


Per quello che riguarda i fumetti la manifestazione Californiana è iniziata con delle vere e proprie bombe: la IDW durante il proprio panel ha annunciato il Quarto Volume conclusivo della Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan MooreKevin O’Neill e ha dato anche una data indicativa per l’uscita del primo dei 6 numeri che comporranno la miniserie, Giugno 2018.

Per quello che riguarda il panel Next Big Thing della Marvel, finalmente esce dal limbo The Immortal Iron Fists di Kaare Andrews e Afu Chan, che sarà pubblicato in 6 numeri bisettimanalmente in digitale tramite Comixology (il primo numero è già disponibile nel servizio online). L’altra notizia degna di nota della Marvel Comics è l’annuncio del nuovo team creativo di Capitan America, infatti Mark Waid e Chris Samnee subentreranno con il #693. Durante il panel della Lucasfilm è stata anche annunciata una nuova miniserie nell’Universo di Star Wars incentrata sul Grand’Ammiraglio Thrawn. 

La DC invece ci ha rivelato molte sorprese tra Doomsday Clock, Dark MatterYoung Animal e altro. La prima di queste, avvenuto durante il panel sul futuro della DC Comics è l’annuncio da parte di Grant Morrison di Wonder Woman Earth One Vol.2 (che sarà una trilogia) e Arkham Asylum 2 (titolo provvisorio) con protagonista Damian Wayne, la versione di Batman #666.

Dopo di che Geoff Johns , al panel di Doomsday Clock, annuncia che l’evento sarà composto da più di 12 numeri e vedrà anche l’incontro tra Lex Luthor e Ozymandias; Ma non solamente Adrian Veitch di Watchmen sarà in Doomsday Clock ma ci sarà anche il Dottor Manhattan, ufficialmente responsabile degli anni rubati all’universo DC.

Durante il panel degli Young Animal abbiamo avuto due grandi annunci, il primo è che le testate passeranno dall’egida DC Rebirth a quella Vertigo e che a Ottobre le testate come Shade The Changing Girl e Cave Carson has a Cybernetic Eye subiranno uno “stop” per preparare degli speciali in uscita a Gennaio, mentre Doom Patrol avrà un crossover con Justice League, scritto da Way e Orlando con le cover di Frank Quitely e i disegni di ACO.

RinascitaPassiamo al panel dedicato a Dark Nights Metal e alle conseguenze dell’evento, ossia la Linea editoriale Dark Matter. Scott Snyder presente al panel conferma che l’evento sarà incentrato su Batman ma avrà un respiro da Crisi. Poi sono state presentate le testate della linea nascente dall’evento ossia: Damage, scritto da Robert Venditti e disegnato da Tony DanielThe Immortal Men, scritto da James Tynion IV e disegnato da Jim LeeBrimstone è una nuova serie, scritta da Justin Jordan (Green Lantern New Guardians)e Phillip Tan, avrà un approccio horror e Vertigo secondo le intenzioni di Jordan e Tan. Gli Esploratori dell’Ignoto e Il Silenziatore, ancora senza un team annunciato. A sorpresa Jeff Lemire annuncia che si occuperà di una serie di Dark Matter, The Terrifics, con protagonisti Mister Terrific, Plastic Man, Phantom Girl e Metamorpho. La serie sarà disegnata da Ivan ReisEvan “Doc” Shaner, che ha curato anche i character design del gruppo. Hawkman Found, un seguito di Batman Lost con Bryan Hitch e Kevin Nowlan, sarà sempre curato da Lemire e farà da prologo ad una nuova serie regolare di Hawkman. 

Mentre durante il panel, DC Master Class, Frank Miller ha annunciato che si occuperà di una Graphic Novel su Superman insieme a John Romita Jr, Superman Year One.

Ma il Comic Con non è solo DC e Marvel, infatti abbiamo anche avuto un panel dedicato a The Walking Dead , con un annuncio degno di nota. Robert Kirkman che moderava il panel ha rivelato di star lavorando al finale della serie a fumetti. Kirkman non ha ancora in mente un finale definito ma sta scrivendo la “mappa” che lo porterà alla fine della serie, perché la strada è lunga. 

Berger BooksHa avuto spazio anche la Berger Books, nuova etichetta editoriale di Dark Horse Comics curata da Karen Berger e che coinvolge autori come Dave Gibbons, Ann Nocenti, Richard Bruning, Paul Pope, Anthony Bourdain, David Aja e Mat Johnson.

Si guarda molto a The Seeds, prossimo fumetto di Ann Nocenti e David Aja, che viene descritto come “una storia d’amore che trascende razze, generi e specie. Un thriller dove gli alieni sono coltivatori di semi e vengono sulla Terra per raccogliere l’ultimo seme prima che il pianeta muoia”


La parte cinematografica quest’anno è stata scarna se la compariamo alla quantità di annunci in ambito fumettistico, ma qualcosa di interessante lo abbiamo comunque avuto, iniziando da un teaser trailer di Pacific Rim: Uprising 

Non possiamo non citare l’annuncio di Todd MacFarlane della produzione di un film su Spawn, che sarà prodotto da Blumhouse Production.

Ora passiamo al panel Warner Bros che è stato bello corposo, tra trailer e descrizioni di trailer (che probabilmente non vedremo mai), parliamo di pellicole come Ready Player One, Justice League, IT. Il primo presentato è Ready Player One, il nuovo film di Steven Spielberg ispirato dall’omonimo libro di Ernest Cline. La Pellicola uscirà nel 2018 ed è sceneggiata dallo stesso Ernest Cline e Zak Penn.

Sempre come produzione Warner Bros sono state presentate due clip e un nuovo trailer di IT, di Andy Muschietti, che non potremo vedere ma di cui abbiamo una descrizione (e tanto ci è bastata per farci salire ancora più l’hype):

Il trailer inizia con una panoramica di Darry e la voce di un ragazzo che racconta in modo minaccioso:

“Quando sei un ragazzo, pensi che l’universo ruota intorno a te. Che sarai sempre protetto e curato. Poi, un giorno, ti rendi conto che non è vero.”

TRAILER ITCi sono immagini tipiche di IT con palloncini rossi dappertutto e anche scene iconiche come quella di Georgie che durante la tempesta scende nella fognatura e viene afferrato da Pennywise. Mentre giù nel seminterrato della casa dei Denbrough, vediamo un’apparizione del clown in agguato che finge di essere Georgie. L’entità prende la voce del suddetto fratello di Bill e allegramente dice:

“Se vieni con me, anche tu galleggerai”.

Nel trailer vediamo anche Richie, in una stanza ombreggiata piena di bambole a forma di clown. Le bambole ruotano le loro facce in direzione del ragazzo, ma nel mezzo della stanza è presente una bambola molto più spaventosa delle altre, presto ci si rende conto che è proprio Pennywise che solleva la testa e mostra una serie di denti affilati saltando addosso a Richie. Lo schermo diventa nero e termina il trailer.

Il trailer più atteso era senza dubbio quello di Justice League, che si presenta con ben 4 minuti di pura azione e musiche incredibilmente avvincenti a cura di Danny Elfman.

Sempre nella parte relativa al DCEU abbiamo avuto il succoso listone della prossima line-up cinematografica, in ordine di uscita: ShazamSuicide Squad 2The Batman (con il Batman di Ben Affleck), Justice League DarkBatgirlGreen Lantern Corps (con al centro dell’immagine Hal Jordan e John Stewart), The Flash seguito dal logo di “Flashpoint” e infine Wonder Woman II.

Al panel è stato anche presentato un footage di Aquaman, dove vediamo due uomini scoprire una nave Atlantidea, un’inquadratura di Arthur Curry con una spada e uno sguardo veloce ad Atlantide, per poi chudere con Arthur pronto a combattere prima che appaia sullo schermo il logo del film.

Il Panel Marvel Studios, ci ha invece portato il nuovo trailer di Thor: Ragnarok (Che potete vedere qua sotto), un trailer di Black Panther e un teaser (lo stesso del D23 Expo) di Avengers: Infinity War.

Di Black Panther abbiamo solo una descrizione del trailer. La scena principale si apre con Pantera e le Dora Milaje che entrano in un casinò per cercare di catturare Klaue, il quale ha un accordo con Everett Ross (interpretato da Martin Freeman), per scambiare vibranio per diamanti. L’impaziente sorella di T’Challa dà il via ad uno scontro. La scena continua con Pantera che affronta Klaue, il cui braccio ora si trasforma in un’arma da fuoco e spara un colpo che distrugge il tavolo usato dal Re come scudo. Si passa poi ad una serie di scene che ci mostrano vari aspetti del film. Vediamo T’Challa diventare re e dichiarare che tipo di sovrano vorrebbe essere. Si passa a Killmonger (Michael B. Jordan) che lo accusa di ‘non fare nulla‘, per poi saltare nuovamente al Re che insegue Klaue insieme alle Dora Milaje. T’Challa colpisce Ulysses al petto vestito come un uomo d’affari solo per vedere la tuta nano tech trasformarsi nel costume di Pantera. Ed ancora, una spettacolare camminata lungo un muro ed un salto con lancio al volo di un’asta che si inchioda al terreno. Ed infine, un allenamento con Killmonger dove vediamo il costume di Jordan avvolgerlo come con le Pantere.

Per quanto riguarda Avengers: Infinity War c’è stata la proiezione di un lungo densissimo teaser trailer ancora non pubblicato ma di cui esiste una ripresa ninja-stealth dalle prime file e presente nell’articolo sopra linkato, grazie utente anonimo!

E’ stato inoltre confermato che Captain Marvel sarà ambientato negli anni ’90 e presenterà un Nick Fury più giovane oltre che adattare a grandi linee la guerra Kree-Skrull.


Concludiamo questo articolo con gli annunci televisivi, partendo dal primo sguardo a Young Justice Stagione 3. Dopo tanto tempo finalmente Young Justice sta per tornare e la sua terza stagione, il cui sottotitolo è Outsiders si mostra tramite i concept art di alcuni personaggi, che potete vedere qua sotto:

Inoltre abbiamo potuto dare uno sguardo all’Ottava Stagione di The Walking Dead, che ci sta portando alla Guerra Totale e al suo successivo arco narrativo, Un Nuovo inizio.

FX è stata protagonista importante anche lei di questo Comic-Con con un panel di Legion, molto animato e che ha visto Noah Hawley annunciare un suo prossimo progetto, il film sul Dottor Destino.

Sempre per FX è stato rilasciato il trailer di American Horror Story Cult, Settima Stagione del serial televisivo creato da Ryan Murphy e Brad Falchuk.

Netflix ovviamente era presente anche quest’anno, ma tra i trailer più interessanti mostrati, sicuramente è degno di nota il trailer della Seconda Stagione di Stranger Things, in uscita il 27 Ottobre.

Un’altro trailer degno di nota che per gli Americani è una proprietà di CBS, mentre per il mercato internazionale, e dunque anche per noi Italiani, è di Netflix è quello di Star Trek Discovery.

Concludiamo la parte dei trailer delle serie di Netflix con quello di Marvel’s The Defenders, in uscita ad Agosto sulla piattaforma di Streaming. Inoltre è stata annunciata ufficialmente la seconda stagione di Marvel’s Iron Fist.

CW invece sul lato delle serie tv è sempre molto attiva, ha presentato quasi solamente trailer, di cui vi mostriamo i due più interessanti, ossia quello della Sesta Stagione di Arrow, che ci mostra un Oliver che sta intraprendendo una nuova strada dopo gli eventi della Quinta Stagione e la ritrovata partnership con Slade Wilson. Mentre il trailer di The Flash ci mostra una Central City senza Barry Allen, con Wally West protagonista delle vicende, siamo molto curiosi di vedere come gestiranno questo periodo da Flash del giovane West, che purtroppo sarà provvisorio. 

Concludiamo la carrellata di notizie più interessanti con due dei trailer più attesi da me personalmente e da molti fan delle serie tv, ossia il trailer della Seconda Stagione di Westworld e quello dello special di natale del Doctor Who, quest’ultimo vedrà l’addio di Peter Capaldi al ruolo del dottore e l’incontro con il Primo Dottore, a cui viene dato corpo da David Bradley.


In definitiva questo San Diego Comic Con non è stato per nulla male, per lo meno non si è ripetuto il caso SDCC 2016 in cui il grande evento “nerd” è stato ridotto all’osso causa anche la divisione delle notizie tra le varie conferenze pre e post manifestazione come il C2E2, la D23 Expo e il New York Comic-Con. Cosa ne pensate voi di questa edizione del San Diego Comic-Con International? Vi è piaciuta o vi aspettavate qualcosa di più? Noi personalmente ci saremmo aspettati qualcosa di più sul lato fumettistico per quanto riguarda la Marvel oltre che i pochi team creativi di Marvel Legacy e qualche buon annuncio di peso da parte dell’Image Comics, che quest’anno tornava al Comic Con.

Se vi foste persi qualcosa, qui trovate tutte le notizie del San Diego Comic Con 2017.

Precedente «
Successiva »

Podcast