May 25, 2018
  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • instagram
  • Homepage
  • >
  • Special
  • >
  • See What’s Next – Cosa ci attende nel 2017 di Netflix

See What’s Next – Cosa ci attende nel 2017 di Netflix

  • da Luca Vania Tulumello
  • 15 marzo 2017
  • Comments Off

Nei giorni scorsi a Berlino si è tenuto l’evento See What’s Next organizzato da Netflix. L’azienda californiana ha colto l’occasione del ventennale per presentare nel vecchio continente il catalogo 2017 della piattaforma on-demand più famosa del mondo.

Il CEO di Netflix Reed Hastings – Berlino 1 Marzo 2017.

L’Europa ha avuto un ruolo di primo piano nella conferenza con la presentazione di originals Netflix prodotte in Germania, Spagna e soprattutto Italia! Le serie in questione sono:

Dark, prima serie Netflix tedesca e girata nei pressi di Berlino che racconta il rapimento di un bambino tra eventi passati e presenti che si incrociano componendo un delicato thriller dalle tinte horror che lascerà tutti col fiato sospeso.

Las Chicas del Cable, interessantissima serie spagnola, anch’essa prodotta da Netflix, che racconta le storie di un gruppo di telefoniste nella Spagna degli anni 20.

Infine Suburra, la prima produzione Netflix del Bel Paese è un riadattamento del film di Stefano Sollima e del romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo. Al panel dedicato alla serie erano presenti il regista, Michele Placido e gli attori Alessandro Borghi, nei panni di Numero 8, e Filippo Nigro, che invece dovrebbe interpretare l’Onorevole Filippo Malgradi. Dulcis in fundo, ai presenti al panel è stato concesso anche di vedere un primo trailer che purtroppo però non è ancora stato rilasciato online.

Conclusa l’importante parentesi europea la conferenza ha poi lasciato spazio alle produzioni originali Netflix piene di star e made in USA che vedremo in questo 2017, ovvero, Mute di Duncan Jones, Troy – Fall Of A City, che racconterà la guerra tra greci e troiani tramite gli occhi di una famiglia tra mori, intrighi e complotti, Black Earth Rising,un thriller sui crimini di guerra internazionale, Tredici, giallo nato dall’adattamento a cura di Brian Yorkey del romanzo di Jay Asher, G.L.O.W.(Gorgeous Ladies of Wrestling), serie sul mondo del wrestling femminile degli anni 80 creata da Jenji Kohan (Orange is the new Black), The Spy, un biopic su Eli Cohen, una delle più famose spie israeliane della storia. In oltre sono state annunciate le nuove stagioni si serie di punta come Better Call Saul ed Orange Is The New Black.

Tra le novità spiccano però senz’ombra di dubbio le seguenti:

War Machine, una commedia satirica su una storia di guerra dei giorni nostri scritta e diretta da David Michôd e con Brad Pitt tra i protagonisti.

Bright, film dal gusto, passateci il termine, molto fumettoso scritta da Max landis (American Alien, Dirck Gently, X-Men Marvel NOW, ecc…), girata da David Ayer (Suicide Squad), e interpretata da Will Smith, Naomi Watts, Noomi Rapace, Kathy Bates e Angelina Jolie. La storia ruoterà attorno alle improbabili avventure di una coppia di poliziotti, uno umano e l’altro orco che entreranno in possesso di un’arma tanto pericolosa quanto illegale, una bacchetta magica!

Okja di Bong Joon-ho (Snowpiercer), commovente storia di Mija, una ragazzina che lotta contro una multinazionale per salvare la vita del suo migliore amico, un gigantesco animale di nome Okja. Nel cast nomi importanti tra cui Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal, Paul Dano, Giancarlo Esposito, Steven Yeun e Lily Collins.

Mindhunter misterioso e affascinante thriller drammatico di David Fincher che ha concluso la conferenza dopo essersi mostrato al pubblico con un trailer.

Precedente «
Successiva »

Podcast