June 27, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

Selma Blair spiega perché ha difeso James Gunn

  • di Luca Brindani
  • 5 Agosto 2018
  • Comments Off
Selma Blair

Selma Blair è stata tra le prime attrici a prendere le difese di James Gunn dopo il licenziamento da parte di Disney ed ora spiega le sue ragioni.
Nonostante la Blair non fosse nel film, era importante per lei mostrare il suo supporto al regista, colpito da un attacco di gruppo dal movimento alt right e da Mike Chernovich.

“Penso sia una questione di sfumature e le sfumature importano di più alle persone del resto. Ogni situazione è importante, e questi avvenimenti di alcuni anni fa, un tempo dove questi erano scherzi, come lo sono ancora. Non sto difendendo gli scherzi che possono aver offeso le persone o no ma sto dicendo che sono stati presi fuori dal contesto e si da il caso che la persona che li ha scritti io la conosca e conosca il suo carattere.”

Quando il reporter di TMZ ha confermato di essere d’accordo con lei, l’attrice ha continuato.

 “Si, ed erano battute. Non ha commesso nessuna offesa.”

La Blair non si aspetta che la Disney riassuma Gunn, ma per lei era importante definire la questione e andare contro questa mentalità di gruppo.

“Non sono abbastanza importante nel business delle compagnie perché pensi che un mio tweet o più tweet potrebbero far cambiare una decisione a nessuno. Ma è importante mostrare il proprio supporto. Quando ti socntri con una mentalità di gruppo insieme a te ci sono tante persone a cui piaci e che ti sostengono ed è grazie a queste persone che questo paese ha trovato un equilibrio.”

Per quello che riguarda Twitter, era già abbastanza stanca di come stava andando ora, ma non esclude un giorno di tornare ad usarlo.

“Sapete, era una situazione che mi aveva stancato, ma si, mi sono detta ‘perché no’. Non volevo abbandonare una battaglia, non sto ricevendo abusi da nessuno. Magari un giorno ci tornerò. Magari non mi piace tanto come ad altri.”

Ci sono stati rumor che vedevano la Disney pronta a riassumere Gunn, ma non se ne è fatto più niente ed ora la compagnia è irremovibile.

Previous «
Next »