December 19, 2018
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

[SPECIALE] I 7 Nemici che hanno influenzato maggiormente la vita di Spider-Man

  • di Gabriele D’Andrassi
  • 15 Luglio 2018
  • Comments Off

Spider-Man, come molti eroi Marvel, ha sempre avuto a che fare con numerosi nemici, alcuni più pericolosi, altri meno che gli hanno causato non pochi problemi. Fra questi villain però, ce ne sono 7 che meritano una menzione speciale per l’influenza che hanno avuto sulla vita del nostro amichevole uomo ragno di quartiere. Ecco qui la classifica anticipata da un bonus che meritava necessariamente una menzione speciale!

BONUS: J.J. Jameson

Non è un vero villain, non ha armature, costumi osuperpoteri, ma in pochi sono riusciti a creare problemi alla vita di Peter Parker più di J. Jonah Jameson. Jonah ha costruito la fortuna del suo giornale usando come fondamenta i suoi editoriali anti-Spider-Man ed è arrivato al punto di assoldare killer robotici e supercriminali vari per attaccarlo. Anche quando era sindaco ha speso molti dei fondi della città per una task force anti Spider-Man, ma a seguito della perdita di sua moglie, JJJ ha imparato a rinunciare all’odio e prendersi le responsabilità dei propri errori. La sua alleanza con l’Uomo-Ragno, però, durò poco a causa di Superior Spider-Man (Doc Ock) e solo recentemente, con gli eventi di Spectacular Spider-Man, Jameson sembra essere passato ufficialmente dalla parte dell’arrampicamuri.

7) KINGPIN


Wilson Fisk, alias Kingpin, è il re della malavita di New York. Per raggiungere i suoi loschi obiettivi sì avvale dell’aiuto di sgherri, scienziati e qualsiasi genere di supercriminale, lavorando dal proprio enorme ufficio in cima ad un grattacielo. Solitamente non è uno che si sporca le mani, ma questo non significa che non sia in grado di farlo, anzi. Quando si trova a dover combattere è micidiale: potrà sembrare solo un uomo molto grasso, ma in realtà il suo corpo è una fitta rete di muscoli, con pochissimo grasso attorno. E infatti è sorprendentemente forte e agile, in grado di afferrare e schiantare chiunque gli si piazzi davanti. Anche Spider-Man sì è trovato in difficoltà in più situazioni. Più che un grande nemico di Spider-Man si potrebbe considerare di più nemico di Daredevil, ma anche il nostro arrampicamuri ha avuto i suoi problemi causati da Fisk. Il primo fra tutti (che lo fa entrare di diritto in questa classifica) è stato quando, dopo che Peter sì smascherato in diritta tv durante gli eventi di Civil War, Kingpin ha sfruttato la cosa assoldando un killer per sparare a Zia May, facendola finire in fin di vita in ospedale. Tutto ciò innesca gli eventi di “Soltanto un altro giorno (One more Day)” che stravolgono completamente il mondo di Peter Parker. Proprio recentemente è tornato a dar battagli all’uomo ragno.

6) Morlun


Morlun fa la sua prima apparizione nel mondo Marvel durante la saga “Tornando a casa” dove sì scopre che si tratta di un antico essere immortale che per placare la sua fame si ciba dell’energia vitale di eroi totemici come Spider-Man. Potente e motivato da un incontrollabile bisogno di saziarsi, Morlun spinge Spidey ai suoi limiti ogni volta che lo incontra. Non ha bisogno di sapere chi si nasconda dietro la maschera, perché è in grado di individuare Peter ovunque. Fra i tanti nemici dell’Uomo-Ragno, è l’unico a potersi vantare di averlo realmente ucciso (anche se la sua morte è durata poco) e questo gli permette di accaparrarsi un posto di questa classifica. Nel loro ultimo scontro (“Spider-Verse”), Peter è stato costretto ad allearsi con ogni Uomo ragno del multiverso per poter sconfiggere lui e la sua famiglia una volta per tutte.

5) Kraven il cacciatore


Oltre a Morlun, c’è un altro nemico di Spidey che può vantarsi di averlo sconfitto, Kraven il cacciatore. Durante gli eventi della bellissima e nota storia “L’ultima caccia di Kraven”, questi sconfigge Peter in combattimento, gli spara e lo seppellisce sotto una lapide. Successivamente viene rivelato che il colpo usato da Kraven era in realtà un dardo tranquillante e che il suo unico obiettivo era solo di dimostrarsi superiore all’eroe a cui dava da sempre la caccia e una volta raggiunto lo scopo, forse spinto dalla mancanza di altri obiettivi, si spara, ponendo fine alla sua vita. Anni dopo, tramite un rituale, viene fatto risorgere dalla sua famiglia.
Kraven non solo è il miglior cacciatore al mondo, la sua pazzia l’ha fatto precipitare in un’ossessione nei confronti di Spider-Man tanto che non usa neanche le armi da caccia tradizionali, ma preferisce affrontare la sua preda a mani nude. Per poter reggere il confronto il combattimento col ragno deve prendere pozioni ed altri intrugli che gli permettono di accrescere la sua forza, ma le sue abilità nella caccia lo rendono un avversario temibile per chiunque.

4) VENOM


Venom sì potrebbe quasi definire l’opposto di Spider-Man, la rappresentazione di ciò che sarebbe diventato se non avesse imparato la lezione su potere e responsabilità. Peter Parker era un nerd magrolino e un fotografo dotato di forte integrità, Eddie Brock era un irascibile palestrato che rovinò la sua carriera di reporter con metodi molto discutibili. Il confronto fra i fallimenti di Eddie e i successi di Peter ha portato il primo a una totale follia, nata dal suo risentimento, senso d’inferiorità e gelosia.
La prima volta che fa la sua apparizione il simbionte è durante leGuerre segrete”, dove sembrerebbe essere solo un nuovo e bellissimo costume dell’Uomo ragno in grado di renderlo anche più forte. Non molto tempo dopo però, Peter inizierà a notare dei cambiamenti nel suo comportamento causati proprio dal simbionte e quindi deciderà di disfarsene, causando un forte odio da parte di Venom verso di lui.
Chi entra in contatto col simbionte quindi ottiene i suoi poteri di ragno, una forza immensa e, prima degli eventi di “Soltanto un altro giorno”, anche informazioni sull’identità segreta di Peter, oltre che informazioni sulla sua famiglia. Grazie ad esse, Venom riesce a sfruttare gli amici e le persone care al nostro eroe come strumenti tramite cui portare avanti la propria vendetta e tormentarlo nel corso degli anni.
Durante la sua storia editoriale, la popolarità di Venom fra gli appassionati di fumetti l’ha portato a diventare un antieroe che applicava il suo distorto senso di giustizia finendo a volte a collaborare addirittura con Spider-Man. A un certo punto Eddie e il simbionte si separano, rendendo Venom prima lo spietato Mac Gargan (lo Scorpione), successivamente Flash Thompson che lo ha reso un vero e proprio eroe, militando anche nei Guardiani della Galassia, diventando anche un agente del cosmo (motivo per cui non è nella top 3). Il periodo da eroe però è finito e attualmente il simbionte è tornato da Eddie Brook, dopo essere stato brevemente con un certo Lee Price, ed ora sembra essere tornato su un percorso oscuro, a metà fra il villain e l’antieroe. Cosa sceglierà?

3) Lo Sciacallo


Una volta Miles Warren era un rispettabile docente universitario, amico di Peter Parker e Gwen Stacey, di cui era innamorato. La morte della ragazza di Peter però portò il mite professore alla follia. Dava la colpa di tutto all’Uomo Ragno e ciò spinse Warren ad assumere l’identità dello Sciacallo, un supercriminale completamente fuori di testa  ed appassionato di clonazione. 
Ha clonato più volte Peter facendo nascere Kaine e Ben Really, ha clonato Gwen Stacy, ha infettato tutta Manhattan con un virus che dava  a tutti i poteri di Spider-Man ma che finiva poi col trasformarli tutti in enormi ragni. Grazie a lui quindi nascono storie iconiche saghe come “La saga del clone” e “Spider-Island” e più recentemente, grazie ai suoi continui esperimenti, riportando più volte indietro dalla morte Ben Really fino a farlo impazzire, ha dato inizio agli eventi della saga “Il complotto del clone” che ha causato non pochi problemi a Peter e alle Parker Industries.

2) Goblin, Norman Osborn


Verrebbe da dire “Cosa? Goblin secondo?”
Ebbene sì, è in seconda posizione perché si tratta di una classifica su chi ha influenzato di più la vita del ragno e recentemente il nostro Normie non l’ha fatto tanto quanto il nostro primo classificato.
Ciò non significa che abbia fatto poco, anzi. Norman Osborn è uno dei più temibili nemici del ragno, non solo nei panni di Goblin, ma anche nei panni di imprenditore e come vedremo in futuro anche nei panni di Carnage (vedi Amazing Spider-Man 701 uscito questo mese). Ha ucciso Gwen Stacy (il grande amore di Peter) con cui aveva anche avuto due gemelli, Gabriel (diventato poi il Goblin Grigio) e Sarah, nella discussa saga “Peccati del passato” durante una relazione clandestina.
Già questo basterebbe per far capire la sua pazzia, ma Norman non si è fermato qui. Durante la “Saga del Clone” rivela a Peter di aver manipolato le analisi del DNA in modo da fargli credere che il clone fosse lui e non Ben Reilly che ucciderà subito dopo queste rivelazioni. Successivamente sì scoprirà anche che zia May non era morta, ma era stata rapita da Norman e sostituita con un’attrice.
Tutto ciò è chiaramente opera di un folle ossessionato e verrebbe da dire che che il primo posto spetterebbe sicuramente a lui, ma nel corso degli anni, con la gestione di Dan Slott, il personaggio ha perso un po’ il fascino che aveva prima. Inoltre, successivamente agli eventi di “Soltanto un altro giorno”, Norman, insieme a quasi tutto l’universo Marvel, ha dimenticato l’identità segreta di Peter, il che lo rende decisamente meno pericoloso e influente nella vita di Spidey rispetto a prima. Cosa che non si può dire del primo classificato.

1)Dottor Octopus


Il Dottor Otto Octavius, alias Dottor Octopus, durante un esperimento in laboratorio finito male, è finito col fondersi addosso quattro braccia meccaniche che lo rendono forte, agile ed in grado di competere con l’arrampicamuri, nonostante rimanga pur sempre un normalissimo essere umano.
Essendo un genio, è uno dei pochi nemici di Spidey in grado di eliminare il vantaggio intellettuale che di solito Peter sfrutta contro i suoi nemici. Ha guidato i Signori del male ed è fondatore dei Sinistri Sei, gruppo di super criminali creato con lo scopo di distruggere Spider-Man.
Prima della gestione di Dan Slott, visto che il suo apice di influenza nella vita di Peter fu quando era quasi riuscito a sposare zia May, Doc Ock non sarebbe mai riuscito ad accaparrarsi il primo posto della classifica, recentemente però il personaggio creato da Stan Lee e Steve Dikto ha avuto un’influenza notevolmente maggiore nel mondo dell’arrampicamuri. Prima mettendo in pericolo il mondo intero nella saga “Fino alla fine del mondo” che ha portato al coinvolgimento anche degli Avengers , poi scambiando la sua mente con quella di Peter che si è ritrovato intrappolato nel corpo morente di Octavius. Otto, quindi, riesce ad impossessarsi della vita del povero Peter Parker, diventando così Superior Spider-man un eroe dai discutibili metodi e moralità. Quindi Octopus non solo “uccide” Peter, ma gli ruba anche la vita, gli affetti e il futuro.
Solo con questa mossa Otto dovrebbe prendersi la vetta della classifica, ma altre azioni commesse da lui fanno sì che questo primo posto sia più che meritato.
Nei panni di Peter infatti, Doc Ock completa gli studi di Parker all’Università, sì fidanza con Anna Maria Marconi, fonda le Parker Industries e fa arrestare la Gatta Nera che a seguito di ciò odierà profondamente Spidey ed intraprenderà la strada per diventare un boss del crimine. 
Come se non bastasse, dopo aver perso il possesso del corpo di Peter durante la saga “Goblin Nation“, a seguito degli eventi de “Il complotto del clone” Otto si impossessa di un clone di Parker, fatto dal nuovo Sciacallo (Ben Really) e con questo nuovo corpo forte e giovane, diventa Superior Octopus!

Otto però non è soddisfatto di questa sua nuova vita, vuole indietro ciò che ha costruito mentre era nel corpo di Peter Parker, quindi, durante gli eventi di Secret Empire attacca le Parker Industries deciso a riprendersele.
Spidey però, per non far finire nelle mani malvagie di Doc Ock tutti i segreti della sua azienda, decide di distruggerla rendendosi così odiato da tutti.
A quanto pare quest’ultimo avrà nuova vita con Superior Octopus in arrivo ad Ottobre, vedremo dunque se abbiamo sentito gli ultimi da Doc Ock.


Voi che dite? Siete d’accordo con la classifica? Commentate  e fateci sapere.

Previous «
Next »