December 17, 2018
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

[SPOILER]Marvel's Luke Cage – Lo showrunner parla del finale della seconda stagione

  • di Luca Brindani
  • 26 Giugno 2018
  • Comments Off
Marvel's Luke Cage

La seconda stagione di Marvel’s Luke Cage ha lasciato il nostro protagonista in una situazione alquanto strana e che potrebbe aprire interessanti spunti per la stagione 3.
[ATTENZIONE IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL FINALE DELLA SECONDA STAGIONE DI MARVEL’S LUKE CAGE, SE NON L’AVETE VISTO NON PROSEGUITE NELLA LETURA]
Dopo aver messo Mariah Dillard in prigione, Luke si trova nella situazione di dover tenere Harlem in ordine con tutte le famiglie mafiose della città che vogliono prendere il controllo del quartiere e si trova dunque a dover seguire i consigli di Hernan “Shades” Alvarez e dover diventare il padrino del quartiere.
Luke finirà come nuovo amministratore dell’Harlem’s Paradise, che gli è stato lasciato da Mariah Dillard nel testamento dopo la sua morte, con la speranza che lo corrompa. E sembra che stia funzionando con Luke che dal balcone del club osserva la zona VIP con i boss delle famiglie come i Carbone in modo similare a come faceva Cottonmouth nella stagione uno.
Lo Showrunner Cheo Hodari Coker ha parlato di questo grande cambiamento nel finale di stagione, che ha trasformato l’eroe di Harlem nel boss del crimine di Harlem.

“La questione è che speriamo che il finale della seconda stagione ispiri Netflix ad ordinare una terza stagione. Ma una delle ragioni principali è che volevamo lasciare Luke Cage in un posto interessante. Se possiamo lavorarci ci porterà in posti inaspettati. Hai questi specchi della politica con i gangster, hai rifermenti alla presidenza, perché le persone pensano sempre che se hai il potere puoi comportarti diversamente e iniziano a realizzare che il sistema in ogni sua forma corrompe chi ne è al massimo.”

Ha detto a CBR.

“E quindi, il potere definsice ciò che sei davvero, porta fuori i tuoi impulsi, non importa che tu sia il direttore dell’harlem’s paradise, se stai governando la galassia o se sei presidente, quel tipo di potere corrompe irrimediabilmente e in maniera distruttiva se non sei preparato per esso.”

Cage è stato quindi cacciato dal negozio di Pop, e si è già messo in una posizione difficile con altri suoi compagni come DW, la detective Misty Knight e Claire.
E’ decisamente un punto interessante dove lasciare le storie per il futuro della serie e al peggio potrebbe venire ripreso in altri show Marvel/Netflix come è stato fatto con la Mano.

[Recensione] Marvel’s Luke Cage Stagione 2 – Eredità dannata e Potere

Previous «
Next »