Terry Moore tornerà su Rachel Rising nel 2019

Rachel Rising

Strangers in Paradise compirà 25 anni nel 2018 e per festeggiare tale traguardo Terry Moore riporterà la serie per un revival che durerà un anno, ma non sarà l’unica serie di Moore a tornare, infatti l’autore vuole riportare il suo horror hit, Rachel Rising di nuovo in pista con un secondo Volume.

Rachel Rising racconta di una donna che si sveglia in una tomba smossa e scopre di essere parte di una eredità secolare che si tramanda nella città di Manson.

Moore ha introdotto un sacco di storyline, con varianti di personaggi mitologici dall’Antico Testamento passando anche per Jack Lo Squartatore e per quanto il finale della serie fu soddisfacente , non ha chiuso tutte le questioni rimaste in sospeso. 

“Non è finito.” Ha detto Moore a ComicBook.com quando gli è stato chiesto se tornerà a Manson quando concluderà Motor Girl e il revival di Strangers in Paradise. 

L’opera a fumetti di Terry Moore è diventata subito una serie di alto profilo sopratutto con in onda la serie tv di The Walking Dead nata dalla serie a fumetti Image di Robert Kirkman e fu subito opzionata per un adattamento televisivo, il cui pilota sarebbe dovuto essere scritto da Moore. 

La serie TV non è mai partita, ma Rachel Rising dopo Strangers in Paradise rimane una delle storie più famose e più vendute di Moore. 

Recentemente Moore ha anche rivelato che aveva necessità di allontanarsi dalla serie, perché lo ha prosciugato e cercava qualcosa di più divertente. Proprio da questo nasce l’idea per Motor Girl, che racconta di una donna che ripara UFO e ha come aiutante, un gorilla immaginario. 

“Il piano c’è, ma è diventato insostenibile per me continuare in quel formato, ma ho intenzione di finirlo in un modo o nell’altro, tornerò sulla serie con un pò più di peso oppure inizierò una nuova serie con un nuovo numero uno, o lo finirò in un altro Media “, ha detto Moore al suo panel al San Diego Comic-Con International ” Sono assolutamente innamorato di alcuni dei personaggi , e mi importa molto.”

Moore aveva precedentemente parlato della possibilità di riportare Strangers in Paradise sotto forma di romanzo ma non è poi riuscito a farlo per i vari impegni con le altre opere a fumetti che scriveva. 

Source :

Comicbook

Luca Brindani
Luca Brindani
Lettore di fumetti da ormai 4 anni, il genere che ha seguito più assiduamente è quello supereroistico senza però disdegnare ogni altro genere di letture. Appassionato di Cinema e Serie TV, tra le sue preferite spiccano Breaking Bad,Hannibal e I Soprano.