July 22, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • The Eternals – I Marvel Studios vorrebbero portare al cinema il primo supereroe omosessuale

The Eternals – I Marvel Studios vorrebbero portare al cinema il primo supereroe omosessuale

  • di Marco Travicelli Sciarra
  • 3 Marzo 2019
  • Comments Off
The Eternals

In attesa di scoprire cosa hanno in serbo per noi i Marvel Studios nel post-Avengers: Endgame, iniziano a circolare i primi rumor su The Eternals. Secondo diverse voci infatti, sembra che la Marvel voglia portare al cinema il primo supereroe gay e che sia alla ricerca di un attore apertamente omosessuale a cui affidare tale ruolo nel film.

Secondo quanto riportato dal rumor, i Marvel Studios sarebbero alla ricerca di “un attore tra i 30 e i 49,  fisicamente somigliante ad un supereroe, per assumerne uno dei ruoli principali in The Eternals. Inoltre, i casting sono aperti a attori di tutte le etnie, ma si prediligono attori apertamente gay”. Non viene specificato però il ruolo, forse quello del protagonista Ikaris.

Ovviamente, sebbene non vengano menzionate fonti concrete, questo rumor non è privo di fondamento. Infatti, lo scorso anno, durante un’intervista con la stampa per l’uscita di Ant-Man and the Wasp, il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha dichiarato che gli studios avrebbe intenzione di includere più personaggi LGBT nei loro film.

Secondo quanto riferito negli scorsi mesi, il film dedicato agli Eterni entrerà in fase di produzione entro la fine del 2019. Sebbene, al momento, le informazioni concrete relative al casting siano scarse, sembra che la regista Chloé Zhao sia interessata ad includere nel suo cast Cameron Britton (Mindhunter, The Umbrella Academy) e l’attore polacco Tomasz Kot (Cold War) in ruoli secondari che richiedono un’imponente presenza fisica.

The Eternals (Gli Eterni), diretto da Chloé Zhao e sceneggiato da Matthew e Ryan Firpo, dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche di tutto il mondo nel corso del 2020.

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!