July 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • The Suicide Squad – Michael Rooker in trattative per il ruolo di King Shark

The Suicide Squad – Michael Rooker in trattative per il ruolo di King Shark

  • di Andrea Barone
  • 10 Maggio 2019
  • Comments Off
The Suicide Squad

Il cast del reboot/sequel The Suicide Squad, ad opera di James Gunn, potrebbe presto aggiungere un volto familiare agli amanti dei cinecomics.

Si parla infatti di trattative per portare Michael Rooker nella pellicola, nel ruolo di King Shark: si tratterebbe di una nuova collaborazione tra l’attore ed il regista, che hanno già lavorato assieme in Sliver e nei primi due Guardiani della Galassia, nei quali Rooker interpretava Yondu.

Al momento la trama di The Suicide Squad è ancora segreta, ma sembrerebbe che Rooker sia il principale indiziato per il ruolo del personaggio che sostituirà Killer Croc come membro “muscoloso” del nuovo team: Rooker, come già detto, è stato un membro fondamentale dei primi due film sui Guardiani, e si era schierato a favore del regista dopo il famoso caso del licenziamento da parte di Disney, oltre ad essersi dichiarato molto contento della scelta di Warner di affidare The Suicide Squad a James Gunn.

Non si tratta tra l’altro del primo attore che proviene dal Marvel Cinematic Universe: David Dastmalchian, visto in Ant-Man, sarà infatti Polka-dot Man, e Idris Elba, l’Heimdall di Asgard, ricoprirà invece un nuovo ruolo, dopo essere stato indicato come sostituto di Will Smith nei panni di Deadshot.

James Gunn si è dichiarato estremamente contento di poter lavorare a questo progetto, indicando come principale ispirazione le storie sulla squadra scritte da John Ostrander.

Sono un fan della Suicide Squad in ogni sua incarnazione, ma le storia scritte da John Ostrander sono le mie preferite, hanno quel qualcosa di speciale che le rende assolutamente perfette a mio avviso. Operazioni militari segrete con protagonisti alcuni villain spesso dimenticati? La perfezione. 

A differenza del primo film, Gunn sembra volersi concentrare sui villain di serie C, andando ad enfatizzare l’assurdità del concetto dietro questo team: infatti, nonostante qualche personaggio arrivi direttamente dalla precedente pellicola di David Ayer, ci saranno nuovi personaggi, come Peacemaker, Ratcatcher, King Shark e Polka-Dot Man, non proprio i villain più celebri dell’universo DC Comics.

The Suicide Squad dovbrebbe debuttare nei cinema il 6 agosto 2021.

Fonte: Comicbook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!