May 23, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Thor – Il futuro del Dio del Tuono dopo Avengers: Endgame

Thor – Il futuro del Dio del Tuono dopo Avengers: Endgame

  • di Mattia Borsani
  • 16 Maggio 2019
  • Comments Off
Thor

Avengers: Endgame ha dato sicuramente un nuovo corso a tutti gli originali Avengers del MCU, in alcuni casi con scelte o accadimenti molto più radicali degli altri, ma nel caso di Thor ha in realtà aperto moltissime possibilità riguardanti il suo futuro nell’Universo Cinematografico: l’arco narrativo del figlio di Odino ha sicuramente offerto una sorta di chiusura al suo percorso di scoperta del vero significato dell’essere “degni”, con lo stesso Thor che sembra aver finalmente fatto pace con se stesso, accettandosi come individuo ed eroe; ma, con la conclusione di questo viaggio interiore e non solo, lo stesso Thor ha lasciato alle sue spalle Nuova Asgard, la Terra e gli Avengers unendosi, in una delle scene finali di Endgame, ai Guardiani della Galassia.

Quindi cosa ci dobbiamo aspettare per il futuro di Thor?

Ci sono varie possibilità anche grazie al fatto che, al contrario di Chris Evans e Robert Downey Jr. che dovrebbero aver concluso il loro viaggio nel MCU in modo definitivo, Chris Hemsworth sembra aver piacere nel continuare ad interpretare ancora il ruolo del Dio del Tuono, in particolare dopo la nuova direzione intrapresa da Thor: Ragnarok: nello specifico sembrerebbe addirittura che sia lo stesso Hemsworth che Taika Waikiki, regista di Ragnarok, stiano proponendo varie idee ai Marvel Studios per un possibile Thor 4 e con la stessa Tessa Thompson, Valkyria in Ragnarok e Endgame, che sembra essere già a conoscenza di alcuni di questi piani.

Avrebbe senso inoltre far ripartire un eventuale nuovo film di Thor nello spazio, con il Dio del Tuono che potrebbe allontanarsi dalla Benatar dopo qualche avventura con i Guardiani: ma ciò apre anche ad un’altra possibilità e cioè quella di poter avere la partecipazione di Thor stesso nel prossimo Guardiani della Galassia Vol. 3 sotto la guida del neo riassunto James Gunn.

Negli ultimi due capitoli degli Avengers, Thor ha infatti stretto un rapporto con i Guardiani, soprattutto un’amicizia con Rocket ed una sorta di rivalità per leadership della nave, fra Star-Lord e lo stesso figlio di Odino, sembra essere nata nei momenti finali di Endgame; anche Karen Gillan, interprete di Nebula, sembra essere dell’idea che portare avanti in un nuovo film questo rapporto fra Quill e Thor sarebbe un’idea vincente, sopratutto se si mantenesse per un po’ questa versione di Thor grassa ed alcolista.

I Marvel Studios potrebbero tranquillamente integrare questa situazione, l’unirsi ed il lasciare immediatamente i Guardiano, nel personaggio di Thor senza che ciò possa sembrare fuori personaggio ma sembra anche poco probabile che la Marvel sprechi una delle ultime apparizioni di Hemsworth per farlo apparire per pochi minuti in un eventuale film dei Guardiani solo per lasciarlo dopo poco, un po’ come ha fatto Captain Marvel in Endgame.

Non è poi da escludere che gli Studios possano decidere di includere Thor in Guardiani 3 e successivamente sviluppare un Thor 4 diretto da Taika Waititi.
Inoltre sia Valkyria che Hulk sono sopravvissuti agli eventi di Endgame, insieme anche a Korg e Miek, e pertanto il regista di Ragnarok potrebbe tranquillamente riportare a schermo questi personaggi in un ipotetico nuovo film di Thor, vista la chimica dimostrata dagli stessi durante Thor Ragnarok.

Valkyra in particolare potrebbe finire al centro dell’attenzione: il Dio del Tuono le ha lasciato la guida di Nuova Asgard e la guerriera potrebbe quindi anche prendere il posto del figlio di Odino in una futura formazione di Avengers post-Endgame e con la possibilità quindi di basare un futuro Thor su di lei, con l’Odinson a farle da guida e mentore mentre lo stesso continua le sue avventure principali nello spazio insieme a Guardiani della Galassia.

Fonte: Newsarama

Previous «
Next »