September 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Lou Ferrigno ammette di non riuscire a prendere sul serio l’Hulk di Mark Ruffalo

Lou Ferrigno ammette di non riuscire a prendere sul serio l’Hulk di Mark Ruffalo

  • di Alessandro Pallotta
  • Luglio 13, 2019
  • Comments Off
Lou Ferrigno

Lou Ferrigno, che ha interpretato l’alter-ego dalla pelle verde del Dr. David Banner (Bill Bixby) nel 1978 nella serie televisiva L’Incredibile Hulk, ha ammesso di non riuscire a prendere sul serio la star del Marvel Cinematic Universe, Mark Ruffalo, nel suo ritratto di Bruce Banner aka Hulk.

Ferrigno ha detto al Comicon di Montreal:

Mark è un attore meraviglioso. Abbiamo avuto tre attori diversi: abbiamo avuto Eric Bana, Edward Norton e Mark Ruffalo. Mi è piaciuto molto Edward Norton. Di Ruffalo, penso che sia un attore meraviglioso, si fonde con l’aspetto Marvel dei Vendicatori ma non posso prenderlo sul serio. Bill è caratterizzato da quell’intensità che a causa di Marvel e Disney, ha preso una direzione diversa. Non lo si può prendere sul serio come la serie originale.

Lou Ferrigno ha poi aggiunto sempre riferendosi alla serie trasmessa dalla CBS per cinque stagioni:

Quell’intensità è il motivo per cui la gente lo ha amato così tanto. Ho così tanti fan che mi dicono che quando erano giovani, facevano di tutto pur di guardare lo show. Hulk era caratterizzato da un’adrenalina costante che teneva incollati allo schermo.

Mark Ruffalo ha ereditato il ruolo da Edward Norton, star e sceneggiatore non accreditato del film dei Marvel Studios 2008 L’Incredibile Hulk, già reboot del film con Eric Bana del 2003.

Edward Norton si è scontrato con Marvel Studios e Mark Ruffalo è stato scelto come sostituto per The Avengers del 2012, riprendendo il ruolo in Avengers: Age of Ultron 2015, Thor: Ragnarok del 2018, Avengers: Infinity War del 2018 e Avengers: Endgame di quest’anno.

L’ultima svolta di Ruffalo come personaggio di Endgame ha visto il genio di Banner fondersi con la potenza di Hulk, creando una fusione tra i due definiti dai realizzatori come “Smart Hulk“.

Fonte:ComicBook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!