Rogue One – i 5 migliori momenti del film!

0

Rogue One: a Star Wars story è in questo momento al cinema! Il film è pieno zeppo di momenti emozionanti. Azione, momenti emotivi e umorismo, ognuno ha il suo posto nel film come solo i film di Star Wars sanno fare così bene. Sarebbe difficile dire quali siano le migliori scene del film vista la grande quantità di momenti salienti.

Eppure, abbiamo scelto 5 momenti che sono rappresentativi dei tre atti del film e sono momenti d’azione, divertenti e molto emozionanti, tutti presenti.

Ecco i 5 migliori momenti di Rogue One! (Ovviamente ATTENZIONE AGLI SPOILER)

 

La redenzione di Bodhi Rook

C’è qualcosa che amiamo nei cambiamenti, o nelle storie di redenzione. L’ex pilota imperiale, Bodhi Rook fa parte proprio di una di queste storie. Notiamo molto dolore negli occhi di Bodhi fin dalla sua prima apparizione, quando è in cerca di Saw Gerrera nel deserto di Jedha. Il suo momento di redenzione, quando riesce a portare a termine il collegamento con la flotta ribelle, è semplicemente meraviglioso. Come meravigliosa è la linea sottile che lo lega a Galen, “Questo è per te, Galen” sono le sue ultime parole prima che la sua lotta finisca, come le migliori storie di Star Wars, viene raccontata la storia di un singolo. I libri di storia si ricorderanno di lui come un eroe, Bodhi Rook.

rogue one

 

Gli attacchi della flotta ribelle

Forse è una delle migliori battaglie spaziali della storia di Star Wars, quando la flotta Ribelle corre in aiuto dell’equipaggio della Rogue One è un momento quantomeno epico. C’è Ghost, dalla serie animata Star Wars Rebels, che vola tra X-Wings e Y-Wings facendo fuori i Tie Fighter nemici. Ci sono gli attacchi combinati al portale dello scudo di Scarif. Ci sono i riferimenti ai piloti Rosso e Oro, e la morte di Rosso 5.

E poi c’è quell’attacco incredibile, usando una nave imperiale Star Destroyer come ariete, contro il cancello dello scudo. Un momento epico che rimarrà nella storia di Star Wars, inoltre pare che questa vicenda sia parte di una Leggenda presente in Star Wars Rebels e proveniente dalla Vecchia Repubblica. 

rogue one

 

Il team si riunisce

Dopo l’avvincente discorso di Jyn Erso su Yavin, non tutti sono convinti ad intraprendere una missione suicida contro l’Impero, ma una piccola squadra è disposta a non tirarsi indietro. Uno dopo l’altro, i membri di Rogue One, si uniscono a Jyn Erso, il tutto condito da qualche battuta di K-SO.

“Sono con te Jyn” dice il droide, poi comincia a sorridere… “Cassian ha detto che devo!”.

rogue one

 

Chirrut contro gli Stormtroopers

Questa scena è una delle più memorabili del film. L’ex guardia del tempio, il cieco Chirrut marcia con fiducia contro le armate imperiali e viene circondato dagli Stormtroopers. Quando questi stanno per attaccare Chirrut, lui si concentra e parte all’attacco. Schiva i colpi di blaster e rompe gli arti dei nemici con il suo bastone, ed elimina l’intera squadra imperiale. La cosa più bella è che lui non appare preoccupato neanche per un istante, anzi scherza con i nemici in stile Spider-man “Oh e il piede? Tutto bene?”

rogue one

 

Vader è libero!

La forza di Darth Vaeder è ben riassunta da Tarkin alla fine del film, quando dice “Lord Vader si occuperà della flotta ribelle”. Questa frase dimostra l’enorme fiducia verso la potenza di colui che prima era Anakin Skywalker, il destino della flotta ribelle è già segnato.

Darth Vader appare poco, ma la sua apparizione resta memorabile. In un’incredibile sequenza fa incursione sulla nave stellare di Mon Cala e inizia a ridurre a brandelli i ribelli che cercavano di portare in salvo i piani della Morte Nera. Spada Laser accesa, devia i colpi dei blaster, pugnala i ribelli come se fossero i Youngling al tempio Jedi in Episodio III. Questa cazzuta scena finale consacra Vader come la più grande minaccia per la Galassia, soltanto una persona può riportare equilibrio nella Forza, ma questa è un’altra storia.

Qui la nostra recensione di Rogue One: a Star Wars story:

http://redcapes.it/cinema/cinereviews/rogue-one-a-star-wars-story/