Il Ministro Franceschini lancia Cinema2Day, ogni mercoledì film a 2€

0

Il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini nella conferenza stampa di oggi alla Mostra del Cinema di Venezia ha lanciato l’iniziativa Cinema2Day, un’iniziativa culturale che partirà da Mercoledì 14 Settembre in oltre 3000 sale italiane che hanno fino ad ora aderito (circa l’80% delle sale totali).

Ogni secondo Mercoledì del mese il costo del biglietto sarà di soli 2€, questo per i film in 2D, mentre per le proiezioni in 3D il prezzo varierà dai 4 ai 5€. L’iniziativam che durerà 6 mesi, vuole ricalcare la strada che già si era intrapresa nell’ambito museale, infatti grazie alle domeniche gratis nei musei non solo sono aumentate le visite, ma questo ha anche sollevato gli incassi dell’11%.

Dario Franceschini Cinema2day
Min. Dario Franceschini

“Una famiglia di quattro persone potrà andare al cinema con 8 euro. Perché più che contendersi la platea già esistente c’è bisogno di lavorare insieme per ampliarla. E’ un’iniziativa soprattutto per i giovani, che sono abituati a guardare un film su un pc o su un tablet, in questo modo possono riscoprire più facilmente la magia della sala. Tutto ciò fa parte del piano in cui si inserisce anche la nuova legge sul cinema che vorremmo che il Parlamento approvasse definitivamente entro l’anno: si tratta di una legge che non prevede solo più risorse ma una serie di novità attese da tempo che spero daranno grandi frutti, come i 125 milioni previsti per la ristrutturazione o la riapertura delle sale storiche”.

Le associazioni cinematografiche dell’Anica, l’Anec e l’Anem sono entusiasti di Cinema2day, consapevoli che tutto ciò può portare ad un miglioramento non solo economico, ma anche sociale.

Di sicuro aiuterà i più giovani che possono così permettersi un film ad un costo davvero irrisorio, e aiuterà anche noi meno giovani perché possiamo prenderci i popcorn jumbo e la coca king-size e rimanere nei 10€. Ah, il progresso, il futuro! Evviva!