October 18, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

Halloween – Il Cult di John Carpenter rivive al cinema | Der Zweifel

  • di der Zweifel
  • Ottobre 17, 2018
  • Comments Off

Halloween di John Carpenter ritorna al cinema e con lui uno dei personaggi cinematografici più famosi e invincibili di sempre. Non Spider-Man o Batman, ma uno dei più spietati cattivi del cinema horror; Mike Meyers. Infatti, il cult è già nelle sale in versione restaurata pronto a far traumatizzare ancora il pubblico. Un evento che non bisogna perdere e che resterà in tutti i cinema italiani fino al 17 ottobre 2018.

Erede degli splatter più spinti, Halloween esce il 25 ottobre 1978 e da quel momento è una febbre inarrestabile che influenza molti registi che seguiranno questo stile. Mike Meyers incarna il male in persona e da lui discendono tutti i più feroci serial killer anni ’80 come Jason Voorhees o Freddy Krueger. Antieroi e fautori di un genere che si è sviluppato in maniera quasi colossale e che non smette di essere reinventato e modificato; ma il risultato è sempre un cadavere dopo l’altro.
Dopo essere stato rinchiuso 15 anni in manicomio per aver commesso un omicidio quando era solo un bambino, Meyers fugge proprio durante la festa di Halloween. Il professor Sam Loomis, all’epoca interpretato da Donald Pleasance, si mette sulle sue tracce, ma niente potrà fermare la furia omicida dell’individuo che in una notte semina il panico fra le giovani coppiette che si appartano. Il film di Carpenter introduce l’assassino mascherato, impassibile e senz’anima. Introduce anche il classico omicidio fra le lenzuola, ovvero durante l’atto sessuale o subito dopo. Sarà la giovane Laurie Strode a fermarlo, o almeno ci proverà, diventando una nuova eroina del cinema. Personaggio questo che venne interpretato da una giovanissima Jamie Lee Curtis e che riprenderà nei successivi capitoli. In genere l’odio di Meyers si scaglia contro i giovani fidanzati, riscattando quel suo modo solitario di essere; pazzo e anormale. Grazie a questo film, Carpenter si aggiudicò il titolo di grande del genere horror, e successivamente poche furono le sue pellicole ad ottenere lo stesso successo.
Un film che vale la pena rivedere e che è uscito proprio in questi giorni in concomitanza con l’uscita del nuovo Halloween, un remake firmato da David Gordon Green e che avrà come attori principali Jamie Lee Curtis e l’ormai anziano Nick Castle; il primo e unico Meyers.

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!