September 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Sony rompe il silenzio sulla questione legata a Spider-Man

Sony rompe il silenzio sulla questione legata a Spider-Man

  • di Alessandro Pallotta
  • Agosto 21, 2019
  • Comments Off
Sony

In seguito alla rottura degli accordi tra Sony e Marvel Studios nella questione Spider-Man,  Sony Pictures ha finalmente rotto il silenzio. A seguito dell’incapacità dei due studi di raggiungere un accordo, lo studio ammette di essere “deluso” del risultato.

Gran parte delle notizie di oggi su Spider-Man hanno raccontato in maniera non corretta le recenti discussioni sul coinvolgimento di Kevin Feige nel franchise. Siamo delusi, ma rispettiamo la decisione di Disney di non farlo continuare come produttore principale del nostro prossimo film di Spider-Man.

Le notizie rilasciate nelle prime ore non hanno fatto chiarezza sull’argomento principale di discussione, ovvero se Spider-Man farà ancora o meno parte del Marvel Cinematic Universe, poiché la Sony (o Disney, non è chiaro) sembrerebbe voler rimuovere Kevin Feige dal film, ma non ha intenzione di rimuovere Spider-Man dal Marvel Cinematic Universe, gestito dallo stesso Feige.

Speriamo che questo possa cambiare in futuro, ma capiamo che le molte nuove responsabilità che la Disney gli ha dato, comprese tutte le loro proprietà Marvel appena aggiunte, non gli permettano di lavorare su serie che non gli appartengono. Kevin è eccezionale e siamo grati per il suo aiuto e la sua guida e apprezziamo il percorso che ci ha aiutato a percorrere, che noi continueremo.

La notizia della scissione arriva a breve distanza dal successo di Spider-Man: Far From Home, film che ha incassato oltre 1,1 miliardo di dollari al botteghino mondiale. Il film vede la partecipazione di Tom Holland nei panni di Peter Parker, apparso anche in Captain America: Civil War, Avengers: Infinity War, Avengers : Endgame e nell’altro film stand alone del 2017, Spider-Man: Homecoming.

I rapporti di martedì hanno affermato che la Disney aveva ricevuto il 5% dei premi al botteghino per i film di Spider-Man. Quando l’accordo che ebbe inizio con Civil War  giunse al suo naturale termine, la Disney aumentò il proprio prezzo al 50% del botteghino. Non è stato raggiunto un accordo, anche se non è chiaro se i due studi continueranno o meno a negoziare. Non è stata commentata la precedente voce che riportava il desiderio di Sony di vedere Venom di Tom Hardy unirsi al Marvel Cinematic Universe.

Fonte: ComicBook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!