Sony rilascerà il film horror prodotto da James Gunn nel 2018

0
James Gunn

Prima della vicenda del suo licenziamento da parte di Disney, James Gunn avrebbe dovuto presenziare al San Diego Comic Con tenutosi a luglio per annunciare un misterioso progetto al panel di Sony. Il progetto – un film horror che pare sia stato già portato a termine dal regista -è stato ora inserito in schedule da Sony, con data di uscita 30 novembre 2018.
In realtà il film pare non sia stato diretto da James Gunn, ma dal suo collega ed amico di lungo corso David Yarovesky, con protagonisti Elizabeth Banks, Jackson Dunn (Shameless), David Denman (Power Rangers), Meredith Hagner e Matt Jones.
James Gunn
Dopo essere stato licenziato per l’ormai celebre vicenda dei controversi tweet su stupro e pedofilia, le quotazioni di Gunn al di fuori di Disney sono schizzate alle stelle. Infatti, grazie anche alla petizione firmata da oltre 350.000 persone per restituire al regista il proprio ruolo su Guardiani della Galassia vol. 3, le altre case di produzione si sono interessate al regista ora libero da impegni con Marvel e Disney.
Per quanto riguarda il progetto con Sony, non ci sono grossi dettagli, tranne il fatto che si tratta di un film horror e che uscirà nelle sale il 30 novembre di quest’anno. Sony ha infatti confermato che, nonostante l’assenza di annunci ufficiali al Comic-Con, il film è ancora in schedule per fine novembre. Quello che ci è dato sapere è che il film è diretto, come già detto, da Yarovesky, scritto da Brian e Mark Gunn, finanziato e prodotto dal The H Collective insieme a James Gunn e Troll Court Entertainment.
Gunn non dirige un film che non sia Marvel dai tempi del primo Guardiani della Galassia, ma ha all’attivo lo script di una pellicola, The Belko Experiment, diretto da Greg McLean. Lo script ha girato parecchio per Hollywood prima che il film vedesse la luce, e ci sono stati problemi di produzione legati alla contemporaneità delle riprese di Guardiani della Galassia, col risultato che James Gunn è stato infine estromesso dal progetto. A quanto pare, questa situazione non si ripeterà con il progetto di Sony.
I glifi rilasciati su Twitter dallo stesso Gunn, come primissimo teaser in attesa del panel di Sony al SDCC, avevano lasciato fantasticare i fan sul fatto che si potesse trattare di un adattamento del celebre manga Berserk, o della serie Image Nameless, o addirittura del famosissimo videogioco Bloodborne, di From Software, del 2015. Al momento ovviamente nessuna di queste tesi trova riscontro, in quanto i dettagli sul film sono assolutamente sconociuti.
Non resta che attendere il 30 novembre, ed eventuali trailer nei mesi precedenti l’uscita del film.