December 9, 2018
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

[SPOILER] Doomsday Clock – Rorschach nasconde un segreto di cui non è consapevole

  • di Luca Brindani
  • 30 Giu 2018
  • Comments Off
Doomsday Clock

[ATTENZIONE IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER DA DOOMSDAY CLOCK, DUNQUE SE NON AVETE ANCORA LETTO I NUMERI FIN ORA USCITI NON PROSEGUITE NELLA LETTURA]
Dall’inizio di Doomsday Clock abbiamo assistito a tantissime sorprese tra queste la identità del Rorschach della miniserie di Geoff Johns e Gary Frank.
Infatti, per quanto ora siamo a conoscenza della sua vera identità, Reggie Long, figlio dello psichiatra che aveva in cura Kovacs, sembra che i misteri su di lui non siano finiti.
Johns in un’intervista infatti, ha rivelato che Reggie nasconde un segreto nella sua storia di cui lui non è consapevole.

“Anche se abbiamo la sua origine, abbiamo scoperto cose di Reggie, tra cui come e perché è diventato Rorschach. Ma c’è un’altro lato di quella storia che non abbiamo ancora rivelato, di cui nemmeno lui è consapevole. Se leggete attentamente Doomsday Clock #4 e avete letto Watchmen attentamente sapete che ci sono delle concezioni su Rorschach che ha Reggie.”

ha rivelato Johns a Newsarama.
Il personaggio è stato introdotto nel primo numero della serie e nel quarto abbiamo visto la sua backstory.
Proprio nel numero 4, Byron Lewis (Mothman) ha dato a Reggie dei documenti di suo padre che evidentemente non contengono le vere motivazioni dell’interesse di Malcolm Long per Kovacs.

“Se sapete come Rorschach ha avuto effetti sul padre di Reggie, lui non sa la verità dietro a tutta la storia. E di nuovo, è il fatto che mancano delle informazioni e bugie e verità verranno considerate poi.”

Johns ha poi confermato che la storia di Reggie diventerà sempre più chiara con il passare dei numeri.
Scritto da Geoff Johns ed illustrato da Gary Frank con i colori di Brad Anderson, Doomsday Clock #6 arriverà il 16 Luglio per DC Comics.

Previous «
Next »