August 23, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • The Walking Dead – Un enorme colpo di scena nel numero 192

The Walking Dead – Un enorme colpo di scena nel numero 192

  • di Pierluigi Gargiulo
  • 5 Giugno 2019
  • Comments Off
The Walking Dead

[QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU THE WALKING DEAD 191-192]

Robert Kirkman, l’ha fatto, non ha aspettato ne la fine ne il numero 200 di The Walking Dead, per uccidere il protagonista della serie Rick Grimes.

Il finale del numero 191 ha mostrato Sebastian, figlio dell’ex-governatore del Commonwealth che voleva vendicarsi di Rick per la sua rovina, sparare un colpo di pistola a Rick Grimes. Decisamente un cliffhanger di quelli che invogliano a leggere il numero successivo.

L’albo 192 segue ovviamente gli eventi del precedente, e ci si potrebbe aspettare che Rick sia sopravvissuto, ma in apertura dell’albo vedremo che Sebastian lo continuerà a crivellare di colpi.

Però in un mondo di zombie nessuno è mai davvero morto, infatti lo stesso Rick si risveglierà come uno zombie, ed a scoprirlo sarà proprio suo figlio Carl, che gli darà il colpo fatale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Carl Grimes ora ha perso tutta la sua famiglia, ma le perdite lo hanno reso il giovane uomo che è ora. La pressione sulle sue spalle sarà immensa. The Walking Dead è la sua storia ora, la domanda è: per quanto tempo potrà rimanere seduto, quante volte dovrà ancora cadere prima di riuscire a camminare da solo ed a seguire le orme di suo padre?

E, in tutto questo, ricordiamo che lo sceriffo Kapoor sta arrivando.

The Walking Dead non è il primo fumetto in cui muore il protagonista: tra i tanti esempi, ricordiamo anche Savage Dragon di Erik Larsen, in cui prende le redini della serie il figlio Malcolm.

The Walking Dead # 192 di Robert Kirkman, Stefano Gaudiano, Cliff Rathburn, Dave Stewart e Charlie Adlard è stato pubblicato da Image Comics/Skybound il 5 giugno 2019.

Fonte: Bleedingcool

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!