[Spoiler] The X-Files – Il creatore della serie difende il finale dell’undicesima stagione

0
The X-Files

In occasione del finale della stagione 11 di The X-Files, il creatore della serie, Chris Carter, si è sentito in obbligo di intervenire per fornire spiegazioni in merito al bizzarro canto del cigno dell’agente Dana Scully.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SULL’EPISODIO, NON PROSEGUIRE SE SI VOGLIONO EVITARE SPOILER SUL FINALE DELLA STAGIONE. 

Infatti, potrebbe trattarsi dell’ultimo caso per Mulder e Scully, dato che Gillian Anderson ha da tempo comunicato di non voler continuare ad interpretare l’agente FBI dopo 25 anni di The X-Files. E la serie si è adeguata, preparandosi all’addio dell’attrice ma, allo stesso tempo, lasciando tutti con uno dei più grossi e bizzarri cliffhanger di sempre, al quale lo stesso Carter ha dovuto dare qualche spiegazione, visto che i fan si aspettavano un addio definitivo al personaggio interpretato dalla Anderson.

In un’intervista, il creatore della serie ha spiegato perché abbia lasciato uno spiraglio aperto per il personaggio di Dana Scully, nonostante l’addio dell’attrice:

“Non posso pensare che non ci saranno più altre storie di The X-Files, in una qualsiasi forma. Ci sono un sacco di storie da raccontare e diversi modi per farlo. I fan sanno che non ci sarà mai un vero finale della serie, anche se Gillian ha detto che non tornerà, per cui ho voluto lasciare questo enorme cliffhanger.”

Non si tratta della prima volta che un finale di The X-Files fa discutere, ma la stagione 11 sotto questo punto di vista ha alzato nettamente l’asticella. Ma sembra che la cosa non abbia turbato Carter, quasi contento del turbinio di opinioni contrastanti esploso sui social media:

“La gente mi odierà o mi amerà.” – ha affermato ridendo – “Ed in entrambi i casi avranno ragione. Si tratta sicuramente di uno dei cliffhanger più interessanti che la serie abbia mai avuto.”

Gli eventi di “My Struggle IV” (in italiano andrà in onda il 2 aprile con il titolo “Il figlio perduto”) hanno rivelato come William non sia realmente figlio di Mulder, confermando come il padre del ragazzo sia in realtà L’Uomo che Fuma, il quale avrebbe combinato il DNA del ragazzo con quello alieno, trasformandolo in un mostro con poteri mentali.

The X-Files

William assume le sembianze di Mulder per costringere l’Uomo che Fuma ad ucciderlo, appena prima che il vero Mulder arrivi per affrontare il grande villain della serie. Il finale, poi, ci rivela come Scully sia (nuovamente ) in dolce attesa, questa volta portando in grembo davvero il figlio di Mulder. Una scena post credit infine ci rivela che William è sopravvissuto al colpo di pistola mortale, giusto per non farci mancare eventuali sviluppi narrativi futuri.

Nonostante Carter si dichiari fiducioso sulla continuazione della serie, sembrerebbe proprio che la corsa di The X-Files sia terminata con la stagione appena conclusa.

Fonte: screenrant