Venezia 76 – Luca Marinelli vince la Coppa Volpi “Dedico la vittoria a chi salva le vite in mare”

0
Luca Marinelli

La Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile della 76esima edizione del Festival di Venezia è stata assegnata a Luca Marinelli per la sua splendida performance in Martin Eden di Pietro Marcello. Il film, attualmente nelle sale cinematografiche italiane, è liberamente ispirato al romanzo nato dalla penna dello scrittore americano Jack London.

Marinelli, noto sopratutto per la sua interpretazione di Fabrizio De André ne “Il Principe Libero” e dello Zingaro in “Lo Chiamavano Jeeg Robot”, dopo aver ringraziato il Festival, la giuria, la città di Napoli (in cui il film è ambientato), il regista Pietro Marcello, sua moglie e i due figli, ha deciso di lanciare un forte messaggio politico di umanità e d’amore, dedicando il premio ricevuto al Lido a tutte le persone che salvano vite in mare.

Di seguito le parole di Luca Marinelli:

Giuro che non sarò breve. Mi sembra una situazione assurda, prima che vi rendiate conto dell’errore che avete fatto vado avanti con i saluti. Vorrei ringraziare Pietro Marcello, per la fiducia e per avermi regalato questa avventura. Napoli che si è donata corpo e immagine a questo film. Vorrei ringraziare mia moglie e due meravigliosi figli che accarezzano la mia anima con i loro sorrisi. Ho questo premio fra le mani anche grazie a un uomo, di nome Jack London, che ha creato questo personaggio meraviglioso: un marinaio che cercava la verità. Per questo vorrei dedicare questo premio a tutte le persone splendide che sono in mare a salvare altri esseri umani che fuggono da situazioni inimmaginabili. Grazie. E grazie anche per evitarci di fare una figura pessima con noi stessi e con il prossimo. Viva l’umanità e viva l’amore.

Fonte: Rai News