L’accordo Disney-Fox a rischio a causa di Comcast?

0
Disney-Fox Comcast

Dopo l’iniziale perdita all’asta relativa agli assests di 21st Century Fox, Comcast sembra voglia rientrare in partita per prendere dalle mani della Disney l’accordo che permetterebbe agli X-Men e i Fantastici 4 di rientrare nel Marvel Cinematic Universe.

Secondo CNBC, Comcast sta preparando una nuova offerta a 21st Century Fox,  che supererebbe quella fatta da Disney e potrebbe mettere a repentaglio l’accordo. L’accordo era stato annunciato a Dicembre per un totale di 52 miliardi di dollari. Ora attualmente nelle mani dei giudici del dipartimento di giustizia, l’accordo potrebbe venir finalizzato entro l’estate 2019.

La compagnia già dopo il fallito acquisto della 21st Century Fox si era già rimessa in gioco proponendo alla pay tv Europea, Sky, un’offerta di 21 miliardi di dollari, che supera del 16% l’offerta di Rupert Murdoch. Comcast sta ovviamente guardando a più partner possibili oltre all’offerta fatta per Sky, per poter incrementare le proprie risrose.

Ma effettivamente potrebbe l’offerta di Comcast ribaltare la situazione?

Attualmente la compagnia sta aspettando i risultati della decisione dei giudici del dipartimento di giustizia sull’acquisizione di Time Warner da parte di AT&T, accordo che potrebbe cambiare le carte in tavola, infatti, se fosse finalizzato, si creerebbe un precedente che farebbe della proposta di acquisto di Comcast non più un’acquisizione che verrebbe messa a repentaglio dal’anti trust.

Comcast già possiede Universal, NBC e altre reti televisive, ma aggiunge franchise come gli X-Men, Avatar, Alien e altri al loro portfolio gli gioverebbe specialmente dopo i tentativi falliti di lanciare un loro universo, il Dark Universe.

Ovviamente, nonostante i desideri di Comcast, bisogna prima assicurarsi i fondi per effettuare la controfferta alla compagnia di Murdoch, i rapporti indicano Comcast starebbe chiedendo alle banche 60 miliardi in più rispetto all’inizio per comprare il 61% di Sky. Certamente un’offerta così potrebbe sembrare interessante agli occhi di Murdoch e co, ma certamente c’è un’altro problema da superare per le due compagnia, la clausola di Disney.

Infatti, è stato riferito che nel contratto vi è una clausola che se il possibile accordo non fosse più possibile, la 21st Century Fox dovrebbe dei soldi indietro alla Disney, molti soldi.

Ora bisogna solo vedere l’evolversi degli avvenimenti nei prossimi mesi e come se ne uscirà il dipartimento di giustizia in merito all’accordo di Time Warner e AT&T.