July 15, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Avengers: gli sceneggiatori di Infinity War ed Endgame hanno considerato di inserire House of M nei film

Avengers: gli sceneggiatori di Infinity War ed Endgame hanno considerato di inserire House of M nei film

  • di Andrea Barone
  • 12 Maggio 2019
  • Comments Off
Avengers

Dopo l’uscita di Avengers: Endgame, che ha posto fine agli eventi dell’Infinity Saga, registi e sceneggiatori stanno svelando parecchi dettagli relativi alla produzione del film.

In una recente intervista, i due sceneggiatori delle pellicole, Christopher Markus e Stephen McFeely hanno parlato di tutte le idee che avevano ipotizzato di inserire nella trama dei due film: i due sceneggiatori hanno infatti raccolto in un documento di 60 pagine tutte le idee che poi non sono state inserite nei film, ed una di queste è particolarmente affascinante.

Intervistati da The Hollywood Reporter, i due hanno dichiarato:

Alcune idee grandi, altre piccole. E soprattutto House of M.

McFeely è poi sceso nei dettagli, spiegando anche che, oltre al celebre crossover (la cui trama s’incentra sul cambio di realtà operato da Scarlet, grazie al quale ogni eroe dell’Universo Marvel vede avverato il suo più grande desiderio in un mondo in cui i mutanti sono la specie dominante, governati benevolmente da Magneto, esponente principale della Casata di M), i film avrebbero potuto introdurre il personaggio di Nova.

Abbiamo valutato anche di introdurre Nova: Thanos avrebbe potuto, ad esempio, uccidere tutti i Nova Corps, lasciando in vita solo un ragazzo, Richard Rider. Ma abbiamo pensato a diverse varianti: ad esempio, avrebbe potuto prendere il posto di Hulk nell’avvisare gli Avengers della minaccia del Titano.

Ai due è stato poi chiesto quali di questi possibili scenari vedrebbero bene in futuri film, e la risposta è stata unanime: House of M.

House of M, decisamente. Ha tutto quello che serve per una maxi saga, ma ci vorrà tempo per arrivarci, qualora volessero arrivarci. Ma è difficile.

La difficoltà è sicuramente legata alle differenze tra Scarlet nei fumetti e nei film: sulle pagine dei comics, i poteri di Wanda sono decisamente più vistosi ed estesi, e l’intera saga si basa proprio sull’utilizzo delle sconfinate abilità della donna.

Per arrivare a portare House of M al cinema, la storia delle pellicole degli Avengers avrebbe dovuto prendere una piega totalmente diversa, il personaggio di Scarlet avrebbe dovuto essere introdotto in maniera diversa e soprattutto, sarebbe servita la presenza dei mutanti nel Marvel Cinematic Universe. Qualcosa che fino ad oggi non è stato possibile, ma che nei prossimi anni potrà avvenire.

Oltretutto, se si pensa al fatto che Mysterio, nel trailer di Spider-Man: Far From Home, ha lasciato intendere l’esistenza del multiverso, e che dopo Avengers: Endgame, i Fratelli Russo hanno dichiarato che le Gemme dell’Infinito (e con esse, la Gemma della realtà) sono ancora in circolazione, si può comunque ipotizzare che, in un futuro non così lontano, la saga della Casata di M possa anche divenire realtà.

Per quanto riguarda Richard Rider, invece, si vocifera saltuariamente che , prima o poi, il Nova più famoso dei fumetti possa essere introdotto nei film dei Guardiani della Galassia.

Fonte: CBR

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!