C’era grande attesa dietro alla lavorazione e all’uscita di questo sequel. Il primo film, Knives Out, da noi arrivato con il titolo di “Cena con Delitto” era uscito nei cinema di tutto il mondo alla fine del 2019, generando grandissimi incassi ed un ottimo riscontro di critica e pubblico. Quando il regista Rian Johnson ha annunciato di voler realizzare altri film (si diceva due, ma ora sembra che voglia farne anche altri) e quindi comporre una saga, tantissimi studios si sono scontrati per poterne ottenere i diritti. A spuntarla però è stata Netflix, che con una cifra stratosferica si è accaparrata almeno questo secondo film ed il terzo che uscirà prossimamente. A tre anni di distanza arriva sul grande schermo per una settimana, prima di approdare il 23 dicembre sulla piattaforma, Glass Onion – Knives Out.

Benoit Blanc (Daniel Craig) torna a risolvere un mistero nel nuovo giallo di Rian Johnson. Questa nuova avventura vede l’intrepido detective in una lussuosa proprietà su un’isola greca, ma come e perché ci sia arrivato è solo il primo dei tanti misteri da scoprire. Blanc incontrerà presto un gruppo poco omogeneo di amici giunti su invito del miliardario Miles Bron (Edward Norton) per la loro riunione annuale. Tra gli ospiti ci sono l’ex socio di Miles, Andi Brand (Janelle Monáe), la governatrice del Connecticut, Claire Debella (Kathryn Hahn), l’innovativo scienziato Lionel Toussaint (Leslie Odom Jr.), la stilista ed ex modella Birdie Jay (Kate Hudson) con la coscienziosa assistente Peg (Jessica Henwick), l’influencer Duke Cody (Dave Bautista) e la fedele fidanzata Whiskey (Madelyn Cline). Come in tutti i gialli che si rispettino, ogni personaggio ha i propri segreti e moventi, e quando ci scappa il morto, sono tutti sospettati.

In questo sequel torna solamente il detective Benoit Blanc, interpretato nuovamente da Daniel Craig, che se nel film precedente era molto posato e serio, seppur con un lato molto divertente e giocoso, mentre qui, anche grazie al tono del film nettamente diverso dal predecessore, riesce a mostrare un lato ancora più folle, carismatico ed eccitante del personaggio. Glass Onion è un film molto diverso da come ci si potrebbe immaginare, se guarderete questo secondo film pensando di aspettarvi un prodotto simile al primo rimarrete delusi; Johnson ha voluto realizzare qualcosa di molto diverso, in primis per il mood; ci sono molte più risate e molte più scene iconiche con tanti camei anche improbabili, e sopratutto se nell’altro c’era molta cupezza anche a livello fotografico, questo sequel è ambientato in Grecia in un perfetto clima estivo, che favorisce maggiore vividezza ai colori donando un tono più vivace al prodotto.

A livello visivo si percepisce che è realizzato per una piattaforma; mancano molti campi lunghi e ci si concentra principalmente sui primi piani degli attori e a livello formale è un puro film da Netflix, c’è da dire uno dei migliori da loro prodotti. Oltre ad un grande Daniel Craig che porta nuovamente in scena magnificamente il personaggio, troviamo come nel primo film un parterre di attori di serie A ed una serie di camei che non sveliamo per mantenere il segreto. Tra i protagonisti, Edward Norton che torna in auge dopo anni di piccoli ruoli o film passati inosservati (come la sua seconda regia Motherless Brooklyn) in un ruolo azzeccatissimo per lui, a cui riesce a donare uno stile ed una personalità importante. Spiccano anche Dave Bautista, anche lui con una parte cucita a pennello, una Kate Hudson magnifica e divertentissima e Janelle Monae che in questo film esplode regalando una grande interpretazione. Tra gli altri da citare Leslie Odom Jr., Kathryn Hahn, Jessica Henwick e Madelyn Cline, tutti tra i protagonisti anche se con ruoli leggermente meno presenti rispetto agli altri.

Glass Onion - Knives Out

Rian Johnson, pur non riuscendo ad eguagliare in bellezza ed eleganza il predecessore, realizza una delle opere pop più interessanti dell’anno, che con una durata di 2 ore e 20 riesce ad intrattenere e a non distogliere mai l’attenzione dello spettatore. Non possiamo che consigliarvi con tutto il cuore la visione di Glass Onion – Knives Out, perché è una pellicola fatta per rilassarsi e divertirsi senza per forza dover spengere il cervello. Pellicole di questo tipo saranno sempre ben accette e confidiamo che il grande Rian Johnson possa riuscire a portare avanti questa saga nel migliore dei modi differenziandola di film dopo film.


Glass Onion – Knives Out è ora disponibile nelle sale cinematografiche italiane prima di approdare su Netflix il 23 dicembre 2022. Di seguito il trailer del film:

Lascia un commento