July 22, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

Jim Parsons scrive una lettera aperta per la fine di The Big Bang Theory

  • di Pierluigi Gargiulo
  • 25 Agosto 2018
  • Comments Off
Jim Parsons

Jim Parsons ha scritto una lettera aperta e sentita dopo che è stato annunciato che The Big Bang Theory si sarebbe conclusa con la dodicesima stagione.
Secondo quanto riferito, la star è stata la ragione per cui sono fallite le trattative con CBS per altre due stagioni, in quanto ha rifiutato un accordo del valore di oltre 50 milioni di dollari.
Nonostante questo, la star – che ha fatto coming out nel 2012 e si è sposata con il suo socio di lunga data Todd Spiewak l’anno scorso – ha pubblicato una foto Instagram del cast principale circondato da un cuore.
Jim Parsons
Nel messaggio emotivo, che arriva a circa 500 parole, ha ringraziato i fan, gli scrittori, il cast e la troupe.
Parsons ha detto che non era ancora pronto a dire addio alla serie, scrivendo: “È difficile (quasi impossibile in realtà) accettare davvero che questa è una foto del primo degli ultimi 24 episodi che gireremo per The Big Bang Theory”.
Mi sento molto fortunato che abbiamo altri 23 episodi da girare in questa stagione perché sono fiducioso che con ognuno di loro,accetterò VERAMENTE la fine“.
Jim Parsons, che è diventato l’attore gay più pagato al mondo mentre recitava nella sitcom da record, ha aggiunto che non ha bisogno di aspettare per provare gratitudine verso i suoi fan, così come chiunque altro lo abbia reso possibile.
Sento una gratitudine così intensa per i nostri devoti spettatori che sono la ragione REALE per cui abbiamo avuto l’opportunità di esplorare questi personaggi per 12 anni della nostra vita“, ha scritto.
Sono grato a tutta la nostra troupe – molti dei quali sono stati con noi dal primo giorno – che sono le persone che portano un senso di stabilità e affidabilità“.
Ha detto che i membri della troupe erano “così cordiali e gentili e sempre pronti a salutarci e sorriderci ogni volta che andavamo sul set“, aggiungendo che “sono molti i modi con cui mantenevano vivo questo corpo di lavoro mentre noi, con braccia e gambe agitate, ci comportavamo come idioti nel tentativo di far ridere qualcuno.
Jim Parsons ha continuato: “Sono grato a tutti gli scrittori dello spettacolo – quelli con noi ora e quelli che sono venuti e andati – perché, senza di loro, non ci sarebbe stata letteralmente la teoria del Big Bang, mai.
Gli scrittori pensavano a questo spettacolo, gli scrittori hanno creato questi personaggi, gli scrittori sono quelli che hanno trovato il modo di inventare modi organici e divertenti per mantenere viva la vita di questo spettacolo che è un compito molto, molto più impegnativo di chiunque altro a parte loro possa mai sapere o capire “.
L’attore quarantacinquenne ha salvato la sua nota finale di ringraziamento per i suoi colleghi membri del cast.
Anche se so che lo sanno già”, ha scritto, “si ripete sempre e ancora: sono così terribilmente grato per il cast di questa immagine e per i membri del cast che non sono rappresentati qui – se fossero in una scena o molti episodi lungo la strada.”
Jim Parsons ha aggiunto: “Siete tutti i miei compagni di gioco di cui mi sono innamorato e che sono diventati parte della mia vita sul set e fuori.”
Voi siete i miei compagni di gioco anche quando non abbiamo voglia di giocare, ma dobbiamo perché è nostro compito uscire e comunicare e fingere di essere queste altre persone immaginarie e ci guardiamo negli occhi e diciamo queste parole e finiamo per creare questa strana, altra realtà che ha arricchito la mia vita più di quanto possa mai capire pienamente.”
Mi mancherà tutto più di quanto possa dire e più di quanto possa sapere in questo momento.

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!