October 16, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Tredici – Netflix taglia la controversa scena del suicidio di Hannah Baker

Tredici – Netflix taglia la controversa scena del suicidio di Hannah Baker

  • di Luca Brindani
  • Luglio 16, 2019
  • Comments Off
Tredici

Netflix ha rimosso la controversa scena del suicidio di Hannah Baker dalla prima stagione di Tredici (13 Reasons Why) a due anni dal rilascio della prima stagione.

In una dichiarazione il servizio di streaming ha spiegato che la scena, dalla durata di 3 minuti, che vedeva la protagonista togliersi la vita è stata rieditata basandosi sui consigli di alcuni esperti medici.

Questa la dichiarazione ufficiale di Netflix:

Abbiamo sentito che molti ragazzi grazie a Tredici hanno iniziato a parlare di difficili situazioni come la depressione e il pensiero del suicidio e ricevere aiuto, spesso per la prima volta. Mentre ci prepariamo a lanciare la terza stagione questa estate, abbiamo discusso delle questioni che circondano lo show. Quindi, su consiglio della Dottoressa Christine Moutier, capo dell’American Foundation for Suicide Prevention, abbiamo deciso insieme a Brian Yorkey e ai produttori di modificare la scena dove Hannah si è tolta la vita.

Basato sul romanzo di Jay Asher, Tredici tratta del suicidio di Hannah Baker e degli effetti sui suoi compagni di classe.

La nuova versione vede Hannah guardarsi allo specchio e poi taglia fino a quando i suoi genitori non la trovano morta.

Compagnie come Samaritans welcomed, che avevano criticato Netflix per la drammatizzazione del suicidio, ora plaudono alla decisione della compagnia di rimuovere quella scena.

Mentre parlare di questi problemi nelle serie tv può aiutare a capirli ed incoraggiare le persone a cercare aiuto, è importante che sia fatto in maniera responsabile, grazie agli evidenti rischi associati a rappresentare questi problemi nei media popolari.

Non è il primo caso in cui Netflix ha rimosso una scena da un suo progetto, infatti, recentemente la compagnia ha rimosso da Bird Box una scena in cui era presente un vero incidente ferroviario.

Fonte: The Guardian

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!