October 20, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

Stan Lee non parteciperà più a sessioni di firma in pubblico

  • di Andrea Barone
  • Agosto 6, 2018
  • Comments Off
Stan Lee

Stan Lee, creatore di moltissimi personaggi Marvel Comics, non parteciperà più a sessioni di autografi in pubblico.
Desert Wind Comics, la società che si occupa degli eventi a cui partecipa lo storico scrittore Marvel, ha comunicato che i fan desiderosi di farsi autografare del materiale da Lee potranno spedire il materiale entro il 18 agosto.
Questo il comunicato ufficiale:

“Come molti di voi sapranno, Stan Lee è molto anziano e le opportunità di organizzare sessioni di autografi saranno sempre più rare. Ed ottenere albi firmati che possano essere certificati CGC Signature Series Grading ( il certificato che garantisce l’originalità 100% dell’autografo) è diventato più difficile. Le date esatte di queste sessioni di firma non verranno comunicate per questioni di sicurezza, per cui ci vediamo costretti a comunicarvi che accetteremo albi spediti entro la scadenza (18 agosto), quindi spediteli velocemente per evitare spiacevoli sorprese e perdere l’occasione per il vostro autografo.
Il prezzo per un albo standard in formato moderno, firmato e certificato, sarà di 180 dollari. Altro materiale, come poster e giocattoli avranno un prezzo di base di 160 dollari, che varierà in base a fattori come dimensioni e valore dell’oggetto.”
“Per essere precisi, Stan Lee non parteciperà, al 100%, ad alcuna sessione pubblica di autografi o convention. Negli ultimi anni la sua salute è stata compromessa da persone interessate solo ai soldi e questa pratica è da ritenersi conclusa. Anche le sessioni private di firma saranno interrotte per un mese, per permettere a Stan di tornare alla sua vita normale, e ci vorrà del tempo anche per portare avanti la molte di autografi commissionati da chi precedentemente gestiva la questione. Ora Stan firmerà una piccola quantità di materiale alla settimana, a propria discrezione, e solo una parte di questo materiale sarà per Desert Wind. Fino a poco tempo fa il nostro amato scrittore era obbligato a firmare centinaia, ed a volte migliaia, di albi al giorno. La nostra unica preoccupazione è la salute di Stan, e lasceremo che firmi quello che vuole quando vuole e quando se la sente, come è giusto che sia.”

Il co-creatore di Spider-Man e degli Avengers ha scatenato le preoccupazioni del pubblico dopo un video, apparso ad aprile, in cui si vedeva un fragile Stan Lee palesemente in difficoltà nel firmare autografi in rapida successione.
Keya Morgan, la precedente responsabile del business dello scrittore, è stata licenziata proprio a seguito del video in cui la si vede chiaramente intenta a spiegare al vecchio e fragile Stan come scrivere il proprio nome.
Stan Lee rimane comunque attivo sul proprio account ufficiale Twitter, dove interagisce con i suoi “veri credenti” tramite tweet e video.

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!