June 25, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Star Trek – Il probabile film di Quentin Tarantino sarà sicuramente Rated-R

Star Trek – Il probabile film di Quentin Tarantino sarà sicuramente Rated-R

  • di Mattia Borsani
  • 11 Giugno 2019
  • Comments Off
Quentin Tarantino

Quentin Tarantino ha in progetto di rendere l’universo di Star Trek un po’ più sanguinolento: la sua sceneggiatura è ancora in discussione alla Paramount Pictures ma il suo coinvolgimento sicuramente porta le aspettative riguardo il livello di violenza e di linguaggio del possibile film ad un nuovo livello, visto anche il passato del franchise; questo ha quindi portato molti addetti ai lavori a chiedersi se questo possibile nuovo Star Trek possa essere il primo Rated-R.

Parlando con Empire Magazine lo stesso regista ha confermato che, nel caso il progetto abbia il semaforo verde, il film sarà sicuramente Rated R.

Nel passato l’interprete di McCoy, Karl Urban, aveva già affrontato i motivi per cui un eventuale Star Trek di Quentin Tarantino sarebbe stato Rated-R, dichiarandosi sicuro che ciò non sarebbe stata solo una scusa per inserire parolacce o scene trucide in modo gratuito ma avrebbe dato modo al regista di esplorare, anche visivamente, le difficoltà che il viaggio spaziale può presentare senza le limitazioni che il rating PG impone necessariamente ad un film o a qualunque prodotto televisivo o cinematografico.

Anche Zachary Quinto, interprete di Spock nei film reboot, si è dichiarato molto eccitato nel poter lavorare con Quentin Tarantino per vedere come la sua visione modellerà l’universo di Star Trek, sopratutto nel caso di una versione Rated-R, la prima appunto all’interno del franchise pluridecennale; Quinto ha dichiarato di essere sempre stato un fan del regista di Kill Bill e non ha dubbi che la sua originalità unita al mondo di Star Trek possa creare un qualcosa di incredibile ed eccitante.

Vi ricordiamo comunque che lo Star Trek di Tarantino è ancora in sviluppo presso la Paramount ed attendiamo chiaramente l’ufficialità rispetto alla messa in produzione vera e propria del film.

Fonte: Comicbook

Previous «
Next »