October 19, 2018
  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • instagram
  • Homepage
  • >
  • News
  • >
  • Chip Zdarsky annuncia l’addio a Spectacular Spider-Man

Chip Zdarsky annuncia l’addio a Spectacular Spider-Man

  • da Andrea Barone
  • 8 agosto 2018
  • Comments Off
Spider-Man

Chip Zdarsky, autore di Jughead e Howard il papero, ha lasciato il segno nel mondo di Spider-Man fin dall’inizio della sua gestione della testata gemella di Amazing, Peter Parker: The Spectacular Spider-Man, avvenuto l’anno scorso. Durante la sua run, ha dato vita ad avvenimenti piuttosto importanti,tra i quali sicuramente spiccano la scoperta dell’identità segreta di Peter da parte di J. Jonah Jameson, ed il ritorno della sorella di Peter, Teresa, direttamente dalle pagine della graphic novel Spider-Man: Family Business. Ma, come tutti i lettori sanno, gli autori vanno e vengono, ed il talentuoso Zdarsky non sfugge a questa regola.

Spider-Man

In un recentissimo post su Reddit, l’autore ha infatti comunicato che il numero 310 di Spectacular (scritto e disegnato dallo stesso Chip Zdarsky) sarà il suo ultimo albo legato all’Arrampicamuri, e che si è trattato di una decisione molto difficile.

Spider-Man

 

 

 

 

 

 

 

 

La storia in due parti sull’Uomo Sabbia disegnata da Chris Bachalo è qualcosa di FANTASTICO” Stiamo preparando alcune situazioni nuove per il personaggio, e sono sicuro che i fan ne saranno entusiasti. Dopo questa storia, scriverò ed illustrerò l’albo #310, e la cosa mi rende nervoso perché è palese che io non sappia disegnare. 

Si tratterà inoltre del mio ultimo albo su Spectacular Spider-Man. E’ stata una decisione sofferta, ma sentivo che il momento fosse quello giusto. 

“Il mio rimpianto più grande è che, parlando con Nick Spencer, le storie che sta scrivendo per Amazing Spider-Man sono così grandiose che avrei voluti prendere parte a questo nuovo mondo legato a Spidey” ha dichiarato Zdarsky. 

Alla richiesta di informazioni su progetti futuri, l’autore ha risposto di non poter dare molti dettagli, dichiarando semplicemente che i suoi prossimi lavori saranno qualcosa di “molto figo”.

Source :

cbr

Precedente «
Successiva »