Dune – Denis Villeneuve vorrebbe realizzare una trilogia

0
Dune

Dopo l’uscita qui in Italia, Dune è arrivato anche negli Stati Uniti, tanto al cinema quanto in streaming su HBO Max e anche lì, com’era facile immaginare, è stato un successo di pubblico e critica. Prima dell’annuncio ufficiale arrivato l’altro giorno, non era certa la realizzazione di una Parte Due, che adesso è stata, appunto, approvata. Ma se le cose dovessero andare per il verso giusto, le idee del regista Denis Villeneuve sono chiare: trasformare Dune in una trilogia.

In una recente intervista, infatti, Villeneuve ha detto: “Ho sempre avuto in mente tre film. Non che io voglia creare un franchise, ma stiamo parlando di Dune, e Dune è una grande storia. Per renderle onore penso ci vorrebbero almeno tre film. Sarebbe un sogno riuscire a seguire Paul Atreides e tutto il suo arco narrativo. Frank Herbert ha scritto sei libri e più si andava avanti più il tutto diventava psichedelico. Non so come alcuni di quei racconti possano essere adattati. Bisogna pensare ad una cosa per volta. Se già avessi l’opportunità di realizzare sia Dune: Parte Due e Messia di Dune [titolo italiano del secondo romanzo del ciclo letterario, ndr] mi sentirei incredibilmente fortunato”.

L’annuncio del sequel è poi arrivato, con Toby Emmerich, persona a capo di Warner Bros., che ha detto: “Denis Villeneuve ha creato un film che è straordinario dal punto di vista visivo e di trasporto sul livello emozionale. La prova è il suo successo a livello globale sia con la critica che al box-office. Siamo emozionati all’idea di poter continuare in questo viaggio con Denis, il suo cast e la sua crew, nonché con i nostri partner di Legendary. Non vedo l’ora di vedere in sala il nuovo capitolo di questo racconto epico, che arriverà al cinema a ottobre 2023″.

Dune vede, appunto, in cabina di regia Denis Villeneuve a dirigere un cast formato da Timothée Chalamet, Zendaya, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Jason Momoa, Josh Brolin, Dave Bautista, Javier BardemStellan Skarsgård.

Fonte: ComicBook

Lascia un commento