Ezra Miller è irreperibile: Diffonde dei meme polemici e poi si cancella da Instagram

0
ezra-miller_main

Continuano ad aggiungersi risvolti grotteschi alla vicenda che vede coinvolto Ezra Miller, negli ultimi tempi resosi irreperibile insieme all’attivista diciottenne Tokata Iron Eyes.

Nei giorni scorsi abbiamo analizzato il caso con un approfondimento nel quale abbiamo ripercorso tutti gli episodi controversi con protagonista Miller, e ora abbiamo appreso che l’attore sarebbe stato accusato dai genitori di Tokata con l’accusa di averla manipolata e di averle fornito sostanze stupefacenti.

Questi hanno poi conseguentemente fatto richiesta formale ad un giudice affinché emettesse un ordine di protezione verso la figlia. Ad oggi sappiamo che l’istruttoria è stata approvata dal tribunale, il quale tuttavia non riesce a mettersi in contatto in nessun modo con Miller. Vista la situazione in continua evoluzione, non è chiaro se l’attore e Tokata presenzieranno all’udienza attualmente fissata per il 12 luglio.

L’ultimo aggiornamento sulla questione mostra tuttavia dei risvolti decisamente grotteschi. L’attore ha infatti cancellato il proprio account Instagram subito dopo aver pubblicato una serie di meme atti a prendersi beffe delle autorità giudiziarie. Come riportato da TheDirect, le immagini in questione apparentemente deridono i funzionari legali con uscite come: “Non puoi toccarmi, io sono in un altro universo” e “Messaggio da un’altra dimensione.” Il più lungo di questi recita: “Sono protetto dalle persone negative e dalle loro cattive intenzioni. Il mio spirito, la mia mente, il mio corpo, la mia anima + il mio successo non sono alterati dall’invidia di nessuno. Sono protetto da tutte le persone negative [illeggibile] che cercano di darmi addosso. Inconsciamente e consapevolmente. Elimino qualsiasi e tutti i coetanei nascosti che sono nemici nascosti.”

Potete vedere i meme postati da Miller a seguire qui sotto:

Nonostante l’ordine di protezione presentato dai tribunali, le autorità devono ancora individuare la posizione di Miller. Il padre della ragazza, Chase Iron Eyes ha dichiarato:

Miller continua a spostarsi così continuamente che siamo bloccati in questa situazione di limbo legale, e non possiamo intervenire. […] Sono stati molto volubili. Hanno evitato il servizio, e ora c’è pressione pubblica su di loro affinché prendano una decisione, il che ci rende molto preoccupati per la natura volatile di Ezra.”

Come vi dicevamo prima questa è comunque solo l’ultima di una lunga serie di vicende sempre più gravi che hanno visto coinvolto l’attore, nonché quella potenzialmente più grave. Vi terremo aggiornati.

Fonte: CBR

Lascia un commento