Il mese di libero accesso alle espansioni di Destiny 2 ha inizio

0
Destiny 2

Da oggi fino al 3 giugno, l’accesso alle espansioni di Destiny 2 Ombre dal ProfondoOltre la Luce e La Regina dei Sussurri è disponibile per tutti i giocatori. Gli abbonati a PlayStation Plus hanno inoltre accesso all’espansione più recente, L’Eclissi. In queste espansioni, i giocatori possono avvalersi delle sottoclassi dell’Oscurità, la stasi e la telascura, prendere parte a tre incursioni aggiuntive pubblicate nel corso di queste campagne, sbloccare armi ed equipaggiamento esotici e tanto altro ancora.

In aggiunta alle espansioni, tutti i contenuti stagionali dell’anno 6 di Destiny sono disponibili per tutti i giocatori fino al 3 giugno. Sono incluse: Stagione della ResistenzaStagione del ProfondoStagione delle Arti Magiche e Stagione dei Desideri. I guardiani che affrontano queste espansioni e stagioni potranno mantenere le armi e l’equipaggiamento guadagnati.

Oltre a esplorare l’universo di Destiny 2 gratuitamente nel mese di libero accesso alle espansioni, i giocatori possono anche approfittare di una speciale promozione sul catalogo di Destiny 2 e sul pacchetto L’Eclissi + Pass annuale, che inizia oggi su PlayStation Store, Xbox Store ed Epic Games Store, e il 21 maggio su Steam. Gli sconti continuano fino al 3 giugno, prima della pubblicazione de La Forma Ultima che avverrà il 4 giugno, e offrono ai giocatori tanti modi di prepararsi per quel che ha in serbo il Testimone.

Il pacchetto di mappe PvP è appena stato pubblicato con Destiny 2: Verso la Luce e ha portato tre nuove mappe nel Crogiolo. Questo aggiornamento ai contenuti è disponibile per tutti i giocatori e comprende la nuova attività di difesa a ondate “Assalto furioso”, amatissime armi del passato in edizioni standard e limitate, il nuovo spazio social della Sala dei Campioni, le versioni rivisitate delle missioni esotiche “I sussurri” e “Ora zero”, la sfida PvE Pantheon in cui affrontare i boss delle incursioni più temibili, ricompense inedite e altro ancora.

Fonte: Comunicato Stampa

Lascia un commento