Matthew Vaughn rivela i propri piani per la trilogia degli X-Men iniziata con First Class

0
Matthew Vaughn

Quando Matthew Vaughn si è unito alla saga cinematografica degli X-Men, ha contribuito a rinvigorire l’intero universo con il prequel X-Men: First Class.

Impostando il film durante la Guerra Fredda e la Crisi dei missili di Cuba negli anni ’60, ed introducendo James McAvoy come giovane Professor X e Michael Fassbender come giovane Magneto, Vaughn diede vita ad una nuova era per i mutanti sul grande schermo. Tuttavia, Vaughn se n’è andato dopo un solo film e il regista Bryan Singer, già regista dei precedenti capitoli, è tornato per dirigere i capitoli successivi a  First Class.

Prima di passare alla serie di Kingsman, Matthew Vaughn, aveva rivelato alla FOX i suoi piani per la saga.

Il mio piano era First Class, quindi, il secondo film incentrato su un giovane Wolverine ambientato negli anni ’70 per continuare la storia dei personaggi introdotti nel precedente film. Il mio finale sarebbe stato Days of Future Past, film che avrebbe dovuto unire Xavier, Magneto e Wolverine.

FOX aveva apprezzato il progetto iniziale di Vaughn, ma preferì maggiormente l’idea di Days of Future Past: quindi, quando venne presa la decisione di posticipare il film su Wolverine, nel quale Vaughn avrebbe visto Tom Hardy per sostituire Hugh Jackman, il regista decise di abbandonare il progetto, per dedicarsi al nascente universo cinematografico di Kingsman, basato sui fumetti di Mark Millar.

Diretto e scritto da Simon Kinberg, l’ultimo film di X-Men nel franchise di Fox, Dark Phoenix annovera nel cast James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Holt, Sophie Turner, Tye Sheridan, Alexandra Shipp, Kodi Smit-McPhee, Evan Peters e Jessica Chastain. Il film è previsto per il 7 giugno.

Fonte: CBR