SpectreVision al lavoro su una trilogia tratta dai romanzi di H.P. Lovecraft

0

La SpectreVision di Elijah WoodDaniel Noah sta collaborando con Richard Stanley, regista e autore di Color Out of Space, del quale è uscito il primo trailer, per creare un universo cinematografico basato sulle opere di H.P. Lovecraft.

Noha e Wood hanno recentemente dichiarato di essere al lavoro sull’adattamento de L’orrore di Dunwich per dare il via alla costruzione di un universo Lovecraft-iano. I due sperano che “ci sia abbastanza interesse per questo genere di cose”. I due hanno inoltre detto: “Noi possiamo produrre questi film e avremmo intenzione di realizzarne almeno tre. Lovecraft è una personalità importantissima nel mondo dell’horror”.

Il primo capitolo di questa trilogia dovrebbe essere, appunto, L’orrore di Dunwich, la cui produzione è ancora alle primissime fasi. Nel 2015 Stanley aveva detto di avere già le idee abbastanza chiare di come trattare i personaggi di The Dunwich Horror, spiegando: “Adorerei vedere i Whateley trasposti sul grande schermo un giorno come una sorta di degenerati ai margini della società. Bisognerebbe immaginare un incrocio tra Il grande dio PanNon aprite quella porta“.

Spesso considerato uno degli autori horror più importanti di sempre, Lovecraft ha scritto racconti come Il richiamo di CthulhuL’orrore di DunwichIl colore venuto dallo spazio (da cui è stato tratto il film Color out of space). Il razzismo e la xenofobia dell’autore sono stati posti al centro di molte discussioni negli ultimi anni. In ogni caso, il tema dell’irrilevanza cosmica di Lovecraft è uno dei tanti che secondo Noah e Wood potrebbero essere ben trasposti sul grande schermo.

Il prossimo adattamento da un racconto di Lovecraft è Color out of space, che uscirà nelle sale statunitensi il 24 gennaio 2020, mentre per la distribuzione italiana non ci sono ancora informazioni. Il cast è composto da Nicolas Cage, Joely Richardson, Madeleine Arthur, Q’orianka Kilcher, Brendan Meyer, Tommy Chong e Elliot Knight.

Fonte: CBR