Contagion – Il film di Steven Soderbergh tra i più noleggiati dopo l’epidemia di Coronavirus

0
Contagion

Contagion di Steven Soderbergh non sembra più essere solo una storia di finzione. Ogni volta che c’è un’epidemia nella vita reale, spesso ci rivolgiamo a narrazioni immaginarie come fosse un modo per capirle – o forse solo per far fronte alla paura del momento. Negli anni ’90, quando il virus Ebola terrorizzava le popolazioni di tutto il mondo, il pubblico si precipitava nei cinema per guardare Dustin Hoffman e Rene Russo combattere una versione falsa del virus in Outbreak. Naturalmente, più recentemente la miniserie The Hot Zone si è concentrata sull’attuale virus Ebola e sulle sue ripercussioni.

L’attuale epidemia che spaventa tutti è il Coronavirus. Dopo averlo identificato per la prima volta in Cina alla fine dello scorso anno, i medici hanno registrato 6.171 casi confermati di virus, che ha causato 132 morti. Nel frattempo, solo tre casi noti sono stati identificati negli Stati Uniti a partire da ora. Mentre le popolazioni si preparano ad un’altra epidemia, si rivolgono di nuovo alla finzione per trovare modi per identificare, comprendere e forse essere intrattenuti da una simulazione di quel pericolo imminente. Secondo The Hollywood Reporter, il film Contagion del 2011 di Steven Soderbergh è entrato nella top 10 dei film a noleggio su iTunes martedì 8 gennaio alla numero 10, insieme ai recenti successi Joker, C’era una volta a Hollywood e Parasite.

Nel film di Soderbergh, Gwyneth Paltrow interpreta un’americana che sviluppa sintomi aggressivi simil-influenzali dopo un viaggio d’affari a Hong Kong. Ma lei e il resto del mondo scoprono rapidamente che si tratta di una sorta di super virus, poiché si diffonde a macchia d’olio in tutto il paese. Alla fine del film, circa 2,5 milioni di nordamericani muoiono prima che gli scienziati possano sviluppare un vaccino. Soderbergh ha concepito il film con lo sceneggiatore Scott Z. Burns (The Report) sulla scia delle epidemie del 2000 come la SARS e l’influenza aviaria. Paltrow dirige un cast stellare con: Marion Cotillard, Bryan Cranston, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law e Kate Winslet.

Il rapporto originale indica che:

Le ricerche di Google relative alla disponibilità di Contagion tramite streaming hanno iniziato a spuntare alla fine della scorsa settimana. Lunedì, si è fermato al n. 13 sulla classifica di iTunes prima di atterrare alla n. 10 il giorno successivo.

Forse vivere in un mondo fittizio fatto di personaggi in uno scenario immaginario, potrebbe offrire alcuni spunti su come prevenire o evitare di prendere qualcosa nella vita reale.

Per quanto realistico possa sembrare Contagion, è meglio ricordare che la sua storia è un’opera di finzione e non dovrebbe essere usata come guida per proteggersi da una vera epidemia come il Coronavirus. Anche se la pura e la morbosa curiosità guida il recente aumento dei noleggi del film, osservando malattie diffuse e morte rappresentate su scala globale, c’è qualcosa di rassicurante nel mantenere quei rischi per la salute messi in quarantena nel regno dell’immaginazione.

Fonte: Nerdist

Lascia un commento