September 21, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • D23 Expo – Annunciato il sequel di Lizzie McGuire con Hilary Duff per Disney+

D23 Expo – Annunciato il sequel di Lizzie McGuire con Hilary Duff per Disney+

  • di Marco Travicelli Sciarra
  • Agosto 24, 2019
  • Comments Off
Lizzie McGuire

Uno dei più grandi successi di Disney Channel, Lizzie McGuire, sta per tornare con un revival sulla nuova piattaforma di streaming Disney+. La storica protagonista della serie tv, l’attrice e cantante Hilary Duff, riprenderà il ruolo nella nuova serie.

Nel revival della sitcom presentato al D23 Expo, che si pone come sequel della serie del 2001, Lizzie McGuire (Duff) è una trentenne che cerca di vivere la vita nella città di New York. Come nella serie originale, anche in questo revival apparirà la divertente e ormai iconica versione animata della protagonista che commenterà in modo irriverente ciò che la Lizzie trentenne sta davvero pensando. Non è ancora chiaro se gli altri membri del cast originale torneranno per la nuova serie. 

Attualmente Hilary Duff impegnata nella serie tv comedy di Darren Star, Younger, recentemente rinnovata per la settima stagione. Grazie a una deroga concessa da TV Land / Viacom, Duff sarà in grado di lavorare sia a Younger che a Lizzie McGuire. 

La serie originale, creata da Terri Minsky, vedeva Hilary Duff nei panni del tredicenne Lizzie, una ragazza che cerca di adattarsi ed essere popolare. La serie fu l un grande successo globale che trasformò rapidamente la Duff in un idolo per gli adolescenti. La sitcom, andata in onda per quattro stagioni, è diventata rapidamente la serie più nota di Disney Channel, generando anche un film di successo, Lizzie McGuire – Da liceale a popstar. I piani includevano anche un secondo film e una serie per ABC incentrata sugli anni del liceo di Lizzie al liceo, progetto che però si interruppero bruscamente nel 2003 quando Disney fallì le trattative tra la giovane attrice.

Di seguito potete visionare anche il post su Instagram pubblicato da Hilary Duff:

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!