Designated Survivor – La terza stagione verrà prodotta da Netflix

0
Designated Survivor

Designated Survivor è stata ufficialmente salvata da Netflix dopo che ABC aveva cancellato la serie alla sua seconda stagione. La notizia è stata riportata da Variety.
Il dramma politico con protagonista Kiefer Sutherland era stato cancellato da ABC in Maggio, ma subito dopo vari rumor erano trapelati e riferivano della possibilità che Netflix avrebbe potuto salvare la serie. Neal Baer si aggiungerà alla serie come nuovo showrunner per la terza stagione, che sarà composta da 10 episodi. Baer diventerà così il quinto showrunner in 2 anni di vita della serie.
Nella nuova stagione, il Presidente Kirkman (Sutherland) dovrà affrontare una campagna politica molto difficile. Cosa ti serve per essere un leader? Quale prezzo sei disposto a pagare? Questa stagione esplorerà le tattiche di propaganda, i dibattuti, le finanze e le fake news.

“Sono eccitato all’idea di interpretare il presidente Kirkman per la stagione 3 di Designated Survivor con Netflix, eOne e Neal Bear penso che questo format ci permetterà di addentrarci nelle storyline e parlare dei problemi che rguardano l’elettorato Americano in un modo che prima non ci era possibile.”

Insieme a Bear anche i creatori della serie Mark Guggenheim e Mark Gordon, Sutherland, Suzan Bymel, Simon Kinberg, Aditya Sood e Peter Noah saranno produttori esecutivi della nuova stagione. La nuova stagione debutterà nel 2019 sul servizio di streaming, le stagioni 1 e 2 nei paesi che non vedevano la serie distribuita da Netflix le vedranno arrivare quest Autunno.
La cauasa della cancellazione da parte di ABC principalmente è dovuta ad un aumento dei costi che si sarebbero registrati nella terza stagione e che i rating non avrebbero supportato in termini di rientro economico per la rete.
In appena 3 mesi questo è il secondo show salvato dal servizio di streaming dopo la cancellazione, il primo era Lucifer, serie cancellata da Fox e salvata dalla compagnia.