È morto Albert Uderzo, co-creatore di Asterix, aveva 92 anni

0
Albert Uderzo

Albert Uderzo, l’artista e scrittore di fumetti francese noto per i suoi lavori su Astérix, è morto all’età di 92 anni.

L’agenzia di stampa francese AFP ha dichiarato che la sua famiglia ha annunciato la notizia martedì. Astérix, che ha un seguito cult, in particolare in Europa, è diventato anche un importante franchise cinematografico, sia in forma animata che live. La proprietà ha generato una serie di adattamenti cinematografici, in particolare Asterix e Obelix Contro Cesare del 1999, con Gerard Depardieu e Roberto Benigni.

Asterix ha debuttato nell’ottobre 1959 nella rivista francese PIlote, creata da René Goscinny e Uderzo. Due anni dopo, il primo fumetto autonomo, Astérix The Gaul, fu rilasciato. Da allora, la serie ha continuato a vendere oltre 380 milioni di copie, tradotte in oltre 100 lingue a livello internazionale. Il duo ha collaborato al fumetto fino alla morte di Goscinny nel 1977. Uderzo ha poi assunto la direzione del fumetto fino al 2009.

Parc Astérix, un parco a tema francese basato sulla proprietà, ha attratto 50 milioni di visitatori da quando ha aperto fuori Parigi nel 1989.

La serie di fumetti ruota attorno ad Asterix, il guerriero più coraggioso in una piccola città nel mezzo della Gallia occupata dai romani nell’anno 50 a.C. – e l’unico gallo che non si è arreso all’occupazione. Con l’aiuto di una pozione magica che gli dà super-forza (e il suo migliore amico Obelix, che è caduto in un calderone della pozione da bambino, e come tale è permanentemente sovrumano), trascorre ogni puntata combattendo e sconfiggendo l’esercito romano e proteggere il suo villaggio dai pericoli.

Astérix l’anno scorso ha celebrato il suo 60 ° anniversario, con l’editore indipendente statunitense Papercutz che ha annunciato che quest’anno avrebbe assunto la licenza americana della proprietà che avrebbe riportato in voga il fenomeno in grande stile.

Fonte: HollywoodReporter

Lascia un commento