October 23, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal
  • Homepage
  • >
  • Serie TV
  • >
  • Game of Thrones – HBO cancella uno spin-off in produzione

Game of Thrones – HBO cancella uno spin-off in produzione

  • di Alessandro Pallotta
  • Aprile 25, 2019
  • Comments Off
Got spin-off

Non è un segreto che HBO abbia cercato di espandere il franchise di Game of Thrones ora che la serie principale sta finendo, ma in questo momento i fan stanno ricevendo la sfortunata notizia che uno degli spin-off programmati è stato cancellato. Il produttore Bryan Cogman, che ha prodotto episodi cruciali della serie come: “Kissed by Fire” della stagione 3 (dove Jon Snow conquista finalmente Ygritte), e l’episodio di questa stagione conclusiva “A Knight of the Seven Kingdoms“, in una dichiarazione a THR, ha confermato che non solo il suo spin-off ora è cancellato ma che anche il suo coinvolgimento nel mondo di Westeros è finito per sempre:

Sto definitivamente andando via, stavo sviluppando uno degli spettacoli successivi con George, che ha lavorato con un gruppo di sceneggiatori, tra cui Jane. Il mio show prequel non ci sarà e HBO ha deciso di andare avanti in un modo diverso, ora sto lavorando con Amazon e li sto aiutando con i loro spettacoli, quindi è un addio, ho finito con Westeros, è meravigliosamente agrodolce … Questo è uno dei motivi perché questo episodio è stato così importante per me. È stato un addio e una lettera d’amore a questi personaggi e a questo cast.

Giusto per essere chiari: questo prequel del Trono di Spade a cui Cogman fa riferimento è diverso rispetto alla già confermata serie di spin-off che è in produzione attiva su HBO. Quella serie (provvisoriamente chiamata “La lunga notte“) è una serie di prequel che sarà ambientata prima della serie attuale, ed è stata sviluppata da Jane Goldman (X-Men, Kingsman, Kick-Ass). La serie è già stata messa in cantiere da un po’ di tempo e vedrà protagonisti Naomi Watts e Josh Whitehouse, insieme a personaggi come Miranda Richardson, Jamie Campbell Bower, Toby Regbo, Georgie Henley, Alex Sharp, Naomi Ackie e altri ancora.

Il primo longline della serie afferma:

La serie avrà luogo migliaia di anni prima degli eventi di Game of Thrones. Ripercorre la discesa del mondo dall’età dell’oro degli eroi nella sua ora più buia. Solo una cosa è certa: gli oscuri segreti sulla storia di Westeros, la vera origine degli Estranei, i misteri dell’Oriente e la leggenda degli Stark, non sarà ciò che vedremo nella futura serie prequel spin-off.

Game of Thrones, giunto alla sua ottava e ultima stagione va in onda ogni domenica negli Stati Uniti sul canale televisivo HBO, mentre in Italia la serie è trasmessa in lingua originale su Sky Atlantic ogni lunedì, mentre doppiata la settimana successiva alla messa in onda originale.

Fonte: Comicbook

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!