October 23, 2019
  • facebook
  • twitter
  • telegram
  • youtube
  • instagram
  • paypal

George RR Martin sul finale di Game Of Thrones

  • di Gabriele D’Andrassi
  • Aprile 19, 2019
  • Comments Off
San Diego Comic-Con International 2018

Mentre i fan di Game of Thrones della HBO potranno a breve godersi l’ultima stagione della serie TV, i lettori del libro non possono definirsi così fortunati, visto che l’autore George R.R. Martin non ha ancora finito di scrivere i romanzi.

Alla domanda su come ha pianificato di chiudere la serie, dato che i creatori dello show, David Benioff e D.B. Weiss sono avanti anni luce, Martin ha sostenuto l’idea che non sapeva come terminare i libri e ha detto che la sua visione si attenerà principalmente a ciò che ha detto agli showrunner anni fa. Ma a causa del lasso di tempo, non avrà altra scelta che modificare le cose per creare comunque un effetto sorpresa per The Winds of Winter e A Dream of Spring.

Sono stato così lento con questi libri”, ha detto Martin a Rolling Stone. “I punti principali del finale saranno le cose che ho detto loro cinque o sei anni fa, ma potrebbero esserci anche dei cambiamenti, e ci sarà molto da aggiungere.

Questi libri fanno parte di una saga epica intitolata “Cronache di ghiaccio e fuoco”, ma Martin non ha più scritto nulla dal 2011, A Dance of Dragons, terminato con Jon Snow pugnalato e morente alla barriera.

Naturalmente, lo spettacolo è andato ben oltre questo punto, facendo resuscitare Jon e confermando la teoria che lui fosse un Targaryen e il nipote di Ned Stark, non il suo bastardo.
Sicuramente il finale dello show televisivo di Game of Thrones avrà un impatto sul romanzo di Martin, sono avvenuti avvenimenti importanti e morti molti personaggi che sono ancora in vita nel libro nel libro. Ciò ha lasciato i fan a chiedersi quale cosa cambierà Martin per i romanzi e chi arriverà sul Trono di Spade.

Fonte: Comicbook.com

Previous «
Next »
error: Il contenuto è protetto!