Hideaki Anno: “Evangelion 3.0+1.0 potrebbe non essere la fine”

0
Evangelion

Evangelion 3.0 + 1.0 Thrice upon a Time potrebbe non essere la fine della saga di Neon Genesis Evangelion.

A rivelarlo, che si tratti di una battuta o di qualcosa di vero, è Hideaki Anno, creatore del popolare franchise sin dalla leggendaria serie animata andata in onda negli anni ’90 e responsabile anche della saga cinematografica Rebuild of Evangelion, che si concluderà, o almeno questo è quanto al momento sembra, con il quarto film, in arrivo il 13 agosto su Amazon Prime Video.

In un’intervista rilasciata a Collider, al regista è stato chiesto se l’ultimo film segnerà la fine del suo lavoro sulla saga e, sebbene Anno si sia dimostrato decisamente desideroso di concludere la storia di Shinji, una particolare risposta ha fatto scattare il classico campanello d’allarme:

“C’è sempre il gap di 14 anni nella storia e, in qualche modo, vorrei dare un po’ di visibilità a quel periodo. A questo punto, tuttavia, non penso di voler continuare la storia dove l’ho lasciata.”

Che cosa significhino queste parole di Anno è difficile da capire: probabilmente il regista, oltre a voler creare ulteriore hype (come se ce ne fosse bisogno) sul nuovo film di Evangelion, ha qualche idea su storie ambientate nei 14 anni di buio che abbiamo tra la fine del secondo film e l’inizio del terzo. Visti i tempi di attesa tra un film e l’altro, tuttavia, è difficile che si possa sapere qualcosa di concreto, ammesso che ci sia, a breve. Ma resta comunque il fatto che l’universo di Eva è talmente importante per la storia degli anime e ricco di possibilità che Anno potrebbe davvero stupire ancora una volta il mondo.

Fonte: Collider

Lascia un commento